Gasometro 2016, gli appuntamenti di questo week end

Stasera la proiezione di Birdman; domani musica e divertimento al Borgo e al Faro; domenica andrà in scena, infine, “Le ragazze di via Savoia 31” di e con Elisabetta Tulli

Terzo weekend di programmazione per il “Gasometro 2016”, il grande evento dell’Estate Romana, al suo quarto anno di vita. Tra teatro e musica, arte e spettacolo, questi gli appuntamenti principali del weekend.

VENERDI’ 22 LUGLIO – Per il cinema all’aperto, venerdì 22 è il turno di “Birdman”, di Alejandro G. Inarritu, con Michael Keaton, Emma Stone, Edward Norton, Naomi Watts, ZachGalifianakis, Andrea Risenborough, Amy Ryan. 119 min. – USA 2014

SINOSSI: Riggan Thompson è una star che ha raggiunto il successo planetario nel ruolo di Birdman, supereroe alato e mascherato. Ma la celebrità non gli basta, Riggan vuole dimostrare di essere anche un bravo attore. Decide allora di lanciarsi in una folle impresa: adattare un racconto, dirigerlo e interpretarlo in uno storico teatro di Broadway. Riuscirà Riggan a portare a termine la sua donchisciottesca avventura? 

SABATO 23 LUGLIO – Per chi vuole ballare, al Faro sabato arriva Festiva 2000, la nuova formula musicale dell’estate, all’insegna degli anni più giovani, quando tutto era sfarzoso e scintillante, gli Anni 2000; al Borgo, invece, Fare festa, l’appuntamento dove Soul, Punk e Reggae vengono rivisitati da giovani artisti, attraverso melodie, ritmi travolgenti e il calore di sax, trombe, chitarre, bassi e percussioni.

DOMENICA 24 LUGLIO – Per quanto riguarda la rassegna teatrale, il 24 luglio andrà  in scena “Le ragazze di via Savoia 31″ di e con Elisabetta Tulli. Regia di Eugenio Dura, musiche originali Andrea Calandrini.

SINOSSI: 15 gennaio 1951. Un fatto vero che commosse tutta Roma. Duecento candidate per un solo posto da dattilografa. La scala del palazzo dove erano in attesa del colloquio crolla. Anche Caterina, Ester, Lucia e Rosa aspettano su quelle scale; sono quattro donne frutto della fantasia dell’autrice, così diverse per origini, obiettivi e vita vissuta, ma complementari perché rappresentano “La donna” che dagli anni 50 ad oggi non ha fatto molta strada nel mondo del lavoro e anche loro vanno incontro al proprio destino. Monologo commovente, musicale e molto ironico della durata di un’ora. Biglietto unico: 10 euro 

IL “FOOD” DI GASOMETRO – Oltre ai singoli chioschi di pizza al taglio, di cocktail e di granite, nell’area sono presenti anche quattro ristoranti: Tower Gasometro, che propone birre e hamburger; Gawa, sushi bar e bruschetteria, con cocktail e birra artigianale; Il Borgo, cocktail bar mixology e fishburger; il ristorante “Là” di Andy Luotto. 

ALTRE INFORMAZIONI -La location si trova su Riva Tevere Ostiense: si accede da via del Porto Fluviale e dal Ponte della Scienza. L’ingresso è sempre libero, eccetto per gli spettacoli teatrali, dalle 18:30 in poi. Soltanto il venerdì e il sabato, da mezzanotte in poi, a cinque euro. Ulteriori informazioni sulla relativa pagina Facebook.