3 dicembre 2016

#estateromana2016, 39° Edizione tra musica, teatro, danza e cinema

ESTATE ROMANA 2016

#estateromana2016

39° EDIZIONE

Musica, teatro, danza, cinema, cultura, appuntamenti per bambini

per riscoprire luoghi della vita quotidiana e monumenti, parchi, ville storiche,

siti archeologici e storico artistici

www.estateromana.comune.roma.it  

Arte, appuntamenti per bambini e ragazzi, cinema all’aperto, musica, opera, teatro: con l’Estate Romana 2016 ogni quartiere della città diventa palcoscenico di nuovi, emozionanti spettacoli grazie ad un cartellone ricco di appuntamenti di qualità, innovativo e diffuso sul territorio.

Ricca sul territorio l’offerta di teatro: al Silvano Toti di Villa Borghese va in scena la passione senza età per Shakespeare, il Giardino della Casa Internazionale delle Donne a Trastevere e la rotonda del carcere di Regina Coeli, luogo simbolo dell’esclusione, divengono spazio del dialogo e dell’incontro grazie al Festival Teatro a Righe. I Giardini della Filarmonica romana ospitano gli spettacoli della XXIII edizione de I solisti del Teatro, l’opera di Pirandello è rappresentata nel Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino, Villa Pamphilj ed il Parco della Torre di Tor Marancia propongono spettacoli per bambini e famiglie. Il Teatro Tor Bella Monaca infine torna a nuova vita con la manifestazione Di scena in Estate.

L’Estate Romana  è promossa da Roma Capitale, l’edizione 2016 è realizzata grazie ad ATAC SpA che fornisce un sostegno alla campagna di comunicazione e grazie alla SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) che riconosce particolari agevolazioni sul diritto d’autore. Le attività di comunicazione sono realizzate grazie al supporto di Zètema Progetto Cultura.

Online il sito www.estateromana.comune.roma.it e attivi i canali di comunicazione sui social network, facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale e twitter.com/estateromana, instagram.com/estateromana, mentre #EstateRomana2016 è l’hashtag ufficiale della rassegna. Inoltre, è possibile contattare il numero 060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 21 per informazioni e acquisto dei biglietti.

Disponibile anche l’App gratuita Estate Romana per Iphone e Android con aggiornamenti in tempo reale, calendario giornaliero, ricerca avanzata, percorsi su mappa per raggiungere le manifestazioni ed indicazione degli eventi vicini al luogo in cui ci si trova.

L’Estate Romana  2016 presenta in cartellone le manifestazioni selezionate con Avvisi Pubblici curati dall’Amministrazione Capitolina, insieme alla migliore offerta realizzata dalle istituzioni culturali cittadine: Luglio suona bene all’Auditorium Parco della Musica, Shakespeare sotto le stelle di Roma al Silvano Toti Globe Theatre, Summertime 2016 alla Casa del Jazz, Effetto Notte alla Casa del Cinema, la Stagione estiva del Teatro dell’Opera a Caracalla, I Viaggi nell’Antica Roma ai Fori di Augusto e di Cesare, Di scena in Estate al Teatro Tor Bella Monaca.

E poi le manifestazioni I Solisti del Teatro nei Giardini della Filarmonica romana, Teatro a Righe, dislocata in tre diversi contesti urbani – la rotonda del carcere giudiziario di Regina Coeli, la Casa Internazionale delle Donne a Trastevere e la libreria Odradek in via dei Bachi Vecchi – , quindi la rassegna teatrale Pirandelliana in corso nel Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino, la manifestazione Luglio al Teatro Villa Pamphilj, Arena del Trasporto in zona Ostiense, il Gay Village al Parco Ninfeo dell’Eur, la manifestazione Ex Dogana Quartiere a San Lorenzo, D’in su la vetta della Torre Antica nel Parco della Torre a Tor Marancia. 

Numerose anche le  attività organizzate negli Spazi per la cultura, nelle diverse Case e nei Musei: Technoestate alla Technotown di Villa Torlonia, Astrosummer al Planetario, i laboratori per bambini alla Casina di Raffaello, le mostre ospitate nel Sistema Musei Civici, nel Palazzo delle Esposizioni, nelle Scuderie del Quirinale, nella Casa della Memoria e della Storia e nella Sala Santa Rita. Ad arricchire il cartellone poi le storiche manifestazioni estive della città: l’Isola del Cinema sull’Isola Tiberina, la kermesse di cinema fantastico Fantafestival, Roma incontra il mondo nello scenario di Villa Ada, il RomaEuropaFestival 2016 in corso con la sua anteprima sul Colle Palatino.

Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per la settimana che va dal 22 al 28 luglio. 

ARTE

A partire da venerdì 22 luglio i Musei Capitolini ospitano la mostra LA SPINA. Dall’agro Vaticano a via della Conciliazione. L’esposizione propone un viaggio a ritroso nel tempo nei luoghi che conducono alla Basilica di San Pietro, raccontandone le profonde trasformazioni dall’antichità fino al Giubileo del 1950, anno in cui ne venne completato l’arredo urbano. Suddivisa in tre sezioni – Prima della Spina; La Spina dei Borghi; Cavare la “spina” a San Pietro – la mostra rievoca luoghi che non esistono più ma sono stati a lungo custodi della memoria degli avvenimenti storici che hanno portato alla strutturazione di Roma quale è oggi, capitale dello Stato e, allo stesso tempo, centro simbolico della cristianità. www.museicapitolini.org

Arte contemporanea e archeologia tornano a dialogare nei monumentali spazi del colle Palatino. Anteprima del RomaEuropaFestival 2016 la mostra Par tibi, Roma, nihil presenta opere e performance di 36 artisti che accettano il confronto con l’antico. La terrazza e le arcate severiane, lo Stadio Palatino e il peristilio inferiore della Domus Augustana sono i luoghi che, con la loro memoria, si trasformano in un laboratorio linguistico per il pensiero contemporaneo. Appuntamento tutti i giorni dalle ore 8.30 alle 19.15 (ultimo ingresso alle ore 18.15). http://romaeuropa.net/

Domenica 24 luglio è l’ultimo giorno utile per visitare negli spazi de La Pelanda al MACRO di Testaccio Tattoo Forever, la mostra internazionale sulla storia e la cultura del tatuaggio, inteso come moderna e originale espressione artistica. Esposizione che rappresenta per il tatuaggio un accoglimento ufficiale nel mondo dell’arte. Sempre a La Pelanda, nel Foyer 1, prosegue la mostra Lasciami entrare di Alessandro Valeri. L’artista,  attraverso un percorso visivo dove fotografia e pittura sono immerse in un’opera di sound-design, racconta l’esperienza dell’orfanotrofio di Tzippori, in Galilea, vicino Nazareth, che accoglie bambini senza alcuna distinzione di etnia o religione. www.museomacro.org

Prosegue ai Mercati di Traiano MADE in Roma. Marchi di produzione e di possesso nella società antica, esposizione di marchi, loghi, firme e simboli di proprietà ed appartenenza nell’antica Roma provenienti da prestigiosi musei romani ed internazionali. Una mostra dedicata al “marchio”, quel complesso sistema di simboli identificativi e di riproduzione di valori e di esperienze che risalgono all’origine dell’uomo e che ha percorso anche la complessa storia economica e sociale dell’antica Roma. www.mercatiditraiano.it 

Nell’ambito del programma di arte contemporanea del Festival di Villa Ada Roma Incontra Il Mondo, il Bunker dei Savoia in collaborazione con l’Associazione Roma Sotterranea ospita Tout Doit Disparaitre, la prima mostra personale di Arnaud Cohen a Roma, a cura di Valentina Gioia Levy. Il lavoro dell’artista francese si interroga sui paradossi della società dei consumi e del mercato dell’arte, che riduce l’opera a un bene soggetto alla leggi economiche della domanda e dell’offerta. La mostra è aperta tutti i giorni su prenotazione. www.villaada.org

Presso la Fondazione Isabella Scelsi, via S. Teodoro 8, martedì 26 e giovedì 28 dalle ore 19 alle 21 sarà possibile visitare l’installazione sonora d’arte Nel Suono di Scelsi, realizzata nell’ambito del festival ArteScienza 2016 e in occasione dell’esposizione dei documenti di archivio della Fondazione Isabella Scelsi. Posizionata sulla terrazza della Fondazione, con il suo suggestivo affaccio sul Palatino, l’installazione realizzata dai compositori del CRM – Centro Ricerche Musicali, fa uso di originali Planofoni, elementi planari che attraverso la vibrazione sono in grado di restituire informazioni sonore timbriche, generando un ambiente sonoro soffuso e omogeneo che permette una profonda e naturale percezione dello spazio e della sua capacità evocativa. www.artescienza.info

Mercoledì 27 luglio presso il Museo Napoleonico, dalle ore 10.30 alle 13.30, nuovo appuntamento con le Visite Tattili, l’accessibilità museale come superamento delle barriere architettoniche e sensoriali. Visite guidate gratuite su prenotazione in cui è proposta l’esplorazione tattile di sei opere selezionate dalle collezioni permanenti del museo. www.museonapoleonico.it

BAMBINI
Arciragazzi comitato di Roma fino a giovedì 28 dedica ai bambini e ai ragazzi la manifestazione D’in su la vetta della Torre Antica, con l’obiettivo dichiarato di valorizzare e restituire alla cittadinanza una delle aree verdi più importanti di Roma, il Parco della Torre in Viale di Tor Marancia, presentando un ricco calendario di appuntamenti di gioco, di laboratorio e di cultura. Tutti i giorni dalle ore 18 alle 23 vengono proposti laboratori digitali e di robotica, street art, musica, letture, giochi e teatro. Venerdì 22 la ‘Compagnia Mangiafuoco’ presenta Il domatore Zeppo al circo, uno spettacolo di burattini ambientato in un circo straordinario. Sabato 23 la ‘Compagnia Metamorfosi Teatro’ va in scena con Premiato Circo Pezza, insolito spettacolo con burattini indomabili. ‘Premiato Circo Pezza’ è un circo dove gli animali non vengono sfruttati, anzi dove sono loro a prendersi gioco, in modo ironico, del loro padrone.

Domenica 24 c’è Pecore in bicicletta, spettacolo della ‘Compagnia Metamorfosi Teatro’ con attore, grandi sagome e interazione con il pubblico. Un racconta fiabe e inventore di storie è il protagonista dello spettacolo di lunedì 25, Mastro Spinadolce, di e con Lorenzo Di Matteo. Martedì 26 il ‘Gruppo SharaBballo’ si esibirà in uno spettacolo di Danze popolari con musica dal vivo, coinvolgendo bambini e adulti e proponendo pizziche, tammurriate, saltarelli, ballarelle, tarantelle e quadriglie della tradizione delle regioni del Centro-Sud d’Italia. La canzonetta di Orlando, in programma mercoledì 27, è uno spettacolo di burattini a guanto e narrazione, tratto dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto. Infine, giovedì 28 va in scena Welcome – la calle, la lluvia, un encuentro, spettacolo di teatro gestuale, clown e circo contemporaneo, vincitore del Premio del Pubblico alla 27^ edizione del Festival “Le Fiere del Teatro” di Sàrmede. Tutti gli spettacoli hanno inizio alle ore 21 e sono ad ingresso gratuito.

http://www.arciragazzi.org

Il Teatro Villa Pamphilj ha in cartellone spettacoli per bambini e ragazzi e laboratori dedicati ai più piccoli e alle famiglie. Sabato 23 alle ore 11 altro appuntamento con il laboratorio spettacolo Musica in Culla estate, per giocare con la musica e il silenzio, i colori, gli oggetti sonori, il corpo, ‘parlando’ la musica tra grandi e piccoli (età consigliata: 0-36 mesi). Domenica 24 alle ore 11.30, nell’ambito della rassegna ‘Domenica a Colazione’, la Compagnia Teatro Verde con Mitico porta in scena lo sport a partire dai miti greci, fino alle epopee sportive dell’epoca contemporanea, passando per le favole più conosciute. Età consigliata 5-10 anni. Il 22, 26, 27 e 28 alle ore 17 ancora la Compagnia Teatro Verde invita i più piccoli a Storie e burattini a Villa Pamphilj, un appuntamento per giocare con burattini, musica, parole e figure a caccia di storie. Età consigliata dai 3 anni in su. www.teatriincomune.roma.it

Volete sapere quale animale nuota più velocemente? Curiosi di sapere qual è il più possente o a chi spetta il record del salto in alto? Questa estate grazie alle Olimpiadi della scienza, un nuovo originale appuntamento in programma al Museo Civico di Zoologia, i ragazzi più avventurosi (dai 5 ai 12 anni) possono misurarsi con i record della scienza per trascorrere una settimana da campioni. Lunedì 25 luglio spazio nuovamente alle Animaliadi, (lun-ven ore 8.30/17). www.museodizoologia.it

Nel cuore di Villa Borghese, la Casina di Raffaello invita i bambini dai 3 ai 10 anni a partecipare ai laboratori di manualità creativa (martedì-domenica ore 11.30 e 16.30) ed alle Letture ad alta voce (martedì-domenica ore 12.30, 15.30 e 17.30, ingresso gratuito fino ad esaurimento delle disponibilità). www.casinadiraffaello.it
A Villa Torlonia c’è invece la TechnoEstate di Technotown, che offre un calendario ricco di novità per permettere a tutti di scoprire la scienza attraverso il gioco e l’interazione con il mondo virtuale. Tutte le mattine dal martedì al venerdì alle 11.00 e alle 12.00 Technotown offre attività, laboratori e corsi secondo un calendario giornaliero. Spazio inoltre all’Happy Hour: dal martedì al venerdì le attività delle 16 e delle 17 avranno il prezzo speciale di 5 € a persona. Infine, proseguono i laboratori e le attività dove la dimensione del gioco diventa un mezzo per conoscere meglio il mondo che ci circonda.www.technotown.it

Astrosummer al Planetario, ospitato negli spazi della ludoteca tecnologica scientifica Technotown di Villa Torlonia, invita i più piccoli e i più curiosi all’osservazione del cielo. A Spasso tra le Costellazioni (ore 16, 17 o 18 da martedì a domenica) è un modo divertente per imparare a orientarsi e a scoprire le stelle, le costellazioni e le loro storie sul grande libro stellato del cielo. Ma anche per dare vita alla propria costellazione preferita. Venerdì 22, domenica 24, martedì 26 e mercoledì 27 luglio, sempre alle ore 18, con la guida del dottor Stellarium sarà inoltre possibile misurare le dimensioni e le distanze di tutte le stelle che si vedono in una notte, anche grazie ad uno strano strumento inventato dal dottor Stellarium in persona, l’annolucimetro. www.planetarioroma.it

Una novità rivolta ai bambini arriva dalla manifestazione Luglio Suona Bene. Per la prima volta nella storia dell’Auditorium è stato organizzato uno luogo interamente a disposizione dei più piccoli, Luglio Suona Bene Kids, uno spazio ludico e creativo, programmato in contemporanea allo spettacolo a cui assistono i genitori. Per ogni appuntamento alla Cavea è prevista una serata divertente, coinvolgente e istruttiva per ragazzi dai 5 ai 12 anni. Dalle Mini Olimpiadi all’Ice Cream Party, dallo Yoga per Bambini al Teatro in Inglese, dal Pirata Party alla Casa di Topolino, attività, idee, giochi organizzati da animatori e operatori professionisti, cui affidare in tutta sicurezza i propri figli durante le serate del festival estivo. www.auditorium.com

CINEMA

Lo spettacolo dell’intelligenza. Questo è lo spirito dell’estate della Casa del Cinema tra film, musica e … cucina. Un programma di 70 serate ricco di scoperte, successi, memoria e novità nel nome di Ettore Scola, a cui è dedicato il Teatro all’aperto. Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito e programmate per le ore 21.30. Venerdì 22 c’è il François Truffaut di La Mariée était en noir (La sposa in nero), sabato 23 La storia infinita di Wolfgang Petersen, domenica 24 ancora cinema francese con La famille Bélier di Eric Lartigau. Lunedì 25, per la rassegna dedicata a Dino Risi e Vittorio Gassman proiezione del Il Gaucho, martedì 26 il nuovo cinema italiano è protagonista con Forever young di Fausto Brizzi, mercoledì 27 En Mand kommer Hjem (Riunione di famiglia) del regista danese Thomas Vinterberg è il film legato alla rassegna ‘Vyta e Cinema’, che propone un viaggio nelle diverse culture del mondo a base di cinema e cucina. Giovedì 28 luglio infine Verdi – Macbeth (Opera) è la proiezione in programma per ‘Shakespeare 400 in musica’, la rassegna musicale ispirata all’opera del grande drammaturgo.http://www.casadelcinema.it

Proiezioni tutte le sere nelle sale on air dell’Isola del Cinema sull’Isola Tiberina, location del Festival Hollywood sul Tevere, giunto alla sua ventiduesima edizione. Venerdì 22 per Ciak d’Italia alle ore 21.30 proiezione di Non essere cattivo di Claudio Caligari, sabato 23 sempre per la sezione Ciak d’Italia alle ore 21.30 The Neon Demon di Nicolas Winding Refn. Domenica 24 sempre alle 21.30 è in programma Suburra del regista Stefano Sollima, presente in sala. Lunedì 25 alle ore 21.30 per la rassegna Europa Europa Sole alto di Dalibor Matanic, martedì 26 Greenpeace Italia invita alla proiezione gratuita di How to change the world di Jerry Rothwell (ore 21.15). Mercoledì 27, sempre ad ingresso libero, è in programma dalle ore 21.30 la serata di premiazione del film vincitore del premio Groupama Ass. opera prima e seconda, giovedì 28 infine la sezione Ciak d’Italia torna con Veloce come il vento di Matteo Rovere (ore 21.30). Presentazioni letterarie, incontri e anteprime sono invece in programma tutte le sere a partire dalle ore 19 nell’arena Renault Lounge. Tra le altre, martedì 26 proiezione in anteprima romana di Naissance des pieuvres alla presenza della regista francese Celine Sciamma (ore 21.30). http://isoladelcinema.com/ 

Nella cornice dell’Isola Tiberina, nell’ambito di Isola del Cinema, prosegue il Fantafestival. La kermesse internazionale del film di fantascienza e del fantastico presenta un ricco calendario di conferenze, eventi speciali e proiezioni, tra le quali spicca la serie di cinque incontri gratuiti su Star Trek organizzati in occasione del 50° anniversario della serie TV e in contemporanea con l’uscita nelle sale dell’ultimo film Star Trek Beyond diretto da Justin Lin. Venerdì 22 alle ore 22 appuntamento con Le innovazioni scientifiche e tecnologiche anticipate da Star Trek di Simone Scardecchia, direttore artistico dell’associazione ‘Nel Blu Studios’. Sabato 23 sempre alle ore 22 in programma l’incontro Il tema della controcultura nell’episodio The Way to Eden di Bruno Lo Turco, docente di Religionie filosofie dell’India presso l’Università degli Studi La Sapienza di Roma. Domenica 24 alle ore 22 chiusura con La struttura narrativa seriale in Star Trek di Matteo Martone, scrittore ed editor Raifiction. Il week end è anche l’occasione per vedere le opere vincitrici del premio Pipistrello d’oro 36° Festival. Nello spazio Cinelab, con inizio sempre alle ore 22, venerdì 22 proiezione della migliore opera prima, sabato 23 sullo schermo i migliori cortometraggio e lungometraggio italiani, domenica 24 infine in programma la visione del miglior cortometraggio e del miglior lungometraggio straniero. http://www.fanta-festival.it

Grazie alla partnership con il network Arene di Roma il Polo Museale Atac (Via Bartolomeo Bossi, 7, Piramide – Ostiense) ospita Arena del Trasporto, una rassegna ricca di eventi, che spazia tra cinema, musica, teatro, danza, arte, fotografia e letteratura. Cuore della rassegna, la prima grande retrospettiva dedicata ad Aldo Fabrizi, formidabile rappresentante della romanità. Venerdì 22 proiezione di Perfetti Sconosciuti del regista Paolo Genovese e di Vinci per me! di Alfred Hitchcock. Sabato 23 c’è Quo Vado di Gennaro Nunziante e a seguire Il pensionante – Una storia nella nebbia di Londra di Alfred Hitchcock. Domenica 24 altra doppia proiezione tra presente e passato: prima Exodus, ultimo lavoro di Ridley Scott, quindi Napoleon, film storico girato dal francese Abel Grance nel 1927. Lunedì 25 tre i film in programma: per la retrospettiva dedicata ad Aldo Fabrizi si proietta Prima Comunione di Alessandro Blasetti, quindi spazio a due opere di Louis Bunuel, ovvero Un Chien andalou e L’age d’or. Martedì 26 luglio Aldo Fabrizi è il protagonista  di Vita da cani di Steno, mentre in seconda serata c’è Metropolis di Fritz Lang. Mercoledì 27 luglio in programma Accadde al penitenziario di Giorgio Bianchi e Nosferatu di Friedrich Wilhelm Mumau, giovedì 28 infine Aldo Fabrizi e Alberto Sordi mattatori in Mi permette babbo!. Chiude la serata Robin Hood  di Allan Dwan. La prima proiezione è in programma alle ore 21, la seconda alle ore 23. Dal lunedì al giovedì l’Arena del Trasporto sarà ad ingresso gratuito. Dal venerdì alla domenica l’ingresso è invece a pagamento con biglietto a 5 euro, ridotto a 4 euro per tutti i possessori di un abbonamento Metrebus annuale o mensile o con un BIT vidimato in giornata. www.arenediroma.com 

MULTIDISCIPLINARI

L’Estate Romana è sbarcata anche all’Ex Dogana con la manifestazione Ex Dogana Quartiere e per l’occasione gli spazi dell’ex scalo merci di San Lorenzo si rinnovano attraverso una nuova declinazione della sua natura. Sono tre, per tutto il periodo estivo, i luoghi  centrali di questa nuova ‘Città Ideale’: Summer Kino, spazio dedicato alla cultura e all’intrattenimento culturale di qualità, Play, un Luna Park felliniano dove partecipare ad attività vintage e spettacoli teatrali, concerti, installazioni ed intrattenimenti sia per famiglie che attività serali, e Scalo Est, un locale open air dove ascoltare e vivere il meglio del panorama house e techno italiano ed internazionale in una location sui binari del Molo Vecchio.http://www.exdogana.com

Sabato 23 alle ore 22 nell’Aula Pop del Gay Village College sale in cattedra Loredana Bertè, per un esclusiva tappa del Tour Amici non ne ho… ma amiche si! unica data capitolina che la vedrà protagonista al Parco del Ninfeo all’Eur. Un concerto da non perdere, per ascoltare i grandi successi, da ‘Non sono una signora’ a ‘Dedicato’, passando per ‘Sei bellissima’, ‘Il mare d’inverno’, ‘E la luna bussò’, fino agli inediti ‘E’ andata così’ e ‘Il mio funerale’. Giovedì 28 alle ore 20 presentazione del libro Maschio o femmina? insieme all’autore Emiliano Reali, il regista Antonio Ligas e l’attore Gino Lavagetto.  www.gayvillage.it

Chi erano Cesare ed Augusto? Come si viveva nell’antica Roma? Cosa si provava ad ammirare i monumenti del Foro in tutta la loro maestosità? Piero Angela e Paco Lanciano hanno risposto a queste e tante altre domande ideando due spettacoli che continuano ad affascinare spettatori provenienti da ogni parte del mondo. Tutte le sere è possibile intraprendere due suggestivi Viaggi nell’antica Roma (disponibili sia singolarmente sia in forma combinata) immersi nella bellezza dei Fori Imperiali. Gli spettacoli nel Foro di Cesare sono proposti ogni 20 minuti tra le 21 e le 23.40, per il Foro di Augusto sono previste tre repliche ogni sera alle 21, alle 22 e alle 23.

www.viaggioneifori.it

MUSICA

Prima il Nabucco, poi Il Barbiere di Siviglia, nel mezzo Roberto Bolle, tanti gli appuntamenti proposti nell’ambito della stagione estiva dal Teatro dell’Opera di Roma. Sul palcoscenico unico al mondo delle Terme di Caracalla, sabato 23 alle ore 21 va in scena il Nabucco, dramma in quattro atti diretto da John Fiore. L’atteso appuntamento con Roberto Bolle quest’anno si fa in due ed è in scena lunedì 25 e martedì 26 alle ore 21. Roberto Bolle and Friends è il Gala che raccoglie alcune delle stelle più brillanti del panorama della danza mondiale attorno alla celebre Étoile scaligera, anche Principal Dancer dell’ABT di New York, qui in veste di interprete e direttore artistico. Giovedì 28 protagonista è la musica di Gioacchino Rossini ne Il Barbiere di Siviglia, opera buffa in due atti diretta da Yves Abel. http://www.operaroma.it

Summertime, la rassegna estiva di concerti all’aperto nel parco della Casa del Jazz che, con un interessante e prestigioso cartellone, garantisce e salvaguarda la presenza del Jazz di alto livello a Roma, propone tre appuntamenti: lunedì 25 Daniele Tittarelli & Mario Corvini’s New Talents Jazz Orchestra ‘Extempora’, debutto discografico della New Talents Jazz Orchestra diretta da Mario Corvini con la partecipazione speciale del sassofonista Daniele Tittarelli, uno dei più grandi talenti solistici italiani; martedì 26 sul palco The Abercrombie Quartet – John Abercrombie, chitarra, Marc Copland, pianoforte, Drew Gress ,contrabbasso e Joey Baron, batteria – per una collaborazione piano-chitarra che non si vedeva dai tempi di Bill Evans e Jim Hall; mercoledì 27 Dave Douglas & High Risk – Dave Douglas, tromba, Shigeto, electronics, Jonathan Maron, basso elettrico, synth bass e Ian Chang, batteria – l’ultimo capitolo nel coinvolgimento di Dave Douglas nel jazz elettronico, un’eccitante e colorata nuova esposizione di possibilità di improvvisazione. www.casajazz.it 

Star internazionali in esclusiva e big italiani per la quattordicesima edizione di Luglio Suona Bene, la rassegna organizzata dalla Fondazione Musica per Roma, che fino al 3 agosto ha in programma 40 appuntamenti sul palco coperto della cavea dell’Auditorium. Venerdì 22 Gianna Nannini torna all’Auditorium Parco della Musica con una tappa del suo ‘Hitstory Tour 2016’; sabato 23 protagonista è il sound della band statunitense Blonde Redhead, che nell’occasione eseguirà per la prima volta i brani dell’album ‘Misery is a Butterfly’ insieme ad un quartetto d’archi; domenica 24 e lunedì 25 Ludovico Einaudi fa tappa nella Cavea dell’Auditorium con il progetto ‘Elements’, “un’esperienza unica, accompagnata dal ritmo incalzante dell’esplosione della primavera”; martedì 26 tocca ai Massive Attack, punto di riferimento assoluto degli appassionati di trip hop; mercoledì 27 Sting torna a esibirsi dal vivo a ‘Luglio suona bene’ per una tappa del ‘Back to Bass Tour’, in cui proporrà i grandi classici del suo repertorio; giovedì 28 infine in programma Incontri Ravvicinati John Williams & Steven Spielberg, ultimo appuntamento con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con proiezioni dal vivo e musica per un omaggio al cinema di Steven Spielberg e alle colonne sonore di John Williams. Sul podio salirà Frank Strobel, eclettico e affermato direttore tedesco, considerato interprete di riferimento del repertorio legato al cinema. Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21. www.auditorium.com

“So che ci sarebbero altri posti che garantirebbero più spazio visto che c’è tanta meravigliosa richiesta. Ma Villa Ada è il mio posto. Lì ho visto i migliori concerti. Lì c’è tutta la mia adolescenza e gioventù. Non posso non suonare accanto a quel laghetto”, con queste parole, sui suoi social, Niccolò Fabi annuncia il concerto in programma venerdì 22 a Villa Ada. Roma Incontra il Mondo sabato 23 a partire dalle ore 19 invita tutti al Festival Bar Spaghetti Edition, una festa di mezza estate a tema Festivalbar. Presenta Matteo Corradini dei The Pills. Domenica 24 la band Claudio Simonetti’s Goblin celebra il quarantennale del cult movie di Dario Argento ‘Profondo Rosso’ con l’esecuzione live della colonna sonora che l’ha resa celebre in contemporanea alla proiezione del film. Lunedì 25 sul palco di Villa Ada c’è Luca Carboni con POP-UP, un nuovo viaggio con solide radici nel pop degli anni ‘80 e lo sguardo rivolto verso il futuro. Nada, l’artista che ha fatto della pancia e del cuore il fulcro attorno al quale far girare l’urgenza del suo messaggio musicale, si esibisce martedì 26 e per l’occasione coinvolge gli A Toys Orchestra. Mercoledì 27 la Bandabardò in una nuova versione suonata con strumenti realizzati da materiali di scarto porta in scena ‘Lo sciopero del Sole’, canzone ecologista del 1998. Intorno a questa canzone la band toscana costruisce un progetto civile, discografico e live in collaborazione con Legambiente. Protagonisti del concerto in programma giovedì 28 sono I Tre Allegri Ragazzi Morti, che portano il loro nuovo lavoro ‘Inumani’. Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21.30. www.villaada.org

TEATRO

Terminato l’affettuoso omaggio a Shakespeare di Gigi Proietti, il Silvano Toti Globe Theatre di Roma da venerdì 22 mette in scena Il Mercante di Venezia, per la regia e la traduzione di Loredana Scaramella. Un testo dai toni contrastanti, in cui si affronta il tema della tolleranza e lo scontro fra clemenza e giustizia, presentato in un allestimento che mira a mantenere il carattere di commedia, allontanandosi dai toni drammatici delle più recenti messe in scena del testo. Loredana Scaramella lo fa puntando sul racconto di una grande storia sull’amore e spostando l’ambientazione negli anni a cavallo fra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento, anni euforici, pieni di cambiamenti di costume, di novità e luminosi progressi, che accolgono però i germi silenziosi di un buio futuro. Spettacoli tutti i giorni con inizio alle ore 21.15 (lunedì chiusura settimanale). www.globetheatreroma.com 

Un’estate densa di spettacoli, concerti, performance e laboratori quella offerta  dal Teatro Tor Bella Monaca attraverso la manifestazione Di Scena in Estate. Fino al 31 luglio come anteprima della stagione 2016/2017 il Teatro ha in programma prosa, concerti e danza per un mese ricco di appuntamenti. Venerdì 22 ultima replica de Il Viandante, lavoro della Compagnia Atacama. Sabato 23 e domenica 24 il teatro propone Invenzione senza futuro, per la regia di Francesca Montanino e Federico Giani. E’ affidato a Nando Citarella il concerto di lunedì 25 ‘Mozart a sud di Napoli’, con la voce della cantante Gabriella Aiello ad affiancare l’artista partenopeo. Martedì 26 e mercoledì 27 per gli spettacoli di danza sarà in scena la Compagnia Ariella Vidach – AIEP con Voxsolo. Giovedì 28 in programma lo spettacolo di Ettore Belmondo Storia di Gualtiero. Tutte le serate hanno inizio alle ore 21. www.teatrotorbellamonaca.it

Pirandelliana, organizzata dalla Compagnia Teatrale La bottega delle maschere, diretta da Marcello Amici, è una delle rassegne teatrali più importanti e seguite dell’Estate Romana. L’aria che si respira nel Teatro della Bottega è ironica tragedia e commedia tragica. Il teatro pirandelliano nella XX Edizione affronta il problema della solitudine esistenziale che opprime e condiziona. Nel corso della rassegna, che si svolgerà fino al 7 agosto nel Giardino della Basilica di Sant’Alessio all’Aventino, saranno rappresentate a sere alterne Enrico IV (in scena il martedì, il giovedì, il sabato) e L’altro figlio – La giara (in scena il mercoledì, il venerdì, la domenica). Inizio spettacoli ore 21.15www.labottegadellemaschere.it

Il Festival Teatro a Righe, la rassegna dislocata in tre diversi contesti urbani – la rotonda del carcere giudiziario di Regina Coeli, la Casa Internazionale delle Donne e la libreria Odradek – vuole fare di un luogo simbolo dell’esclusione, lo storico carcere giudiziario di Regina Coeli, un luogo al contrario del dialogo e dell’incontro facendo idealmente di Roma, grazie all’azione culturale e sociale dell’Estate Romana, una città ideale, la capitale d’Europa. Venerdì 22 alle ore 15.30 alla rotonda del Carcere di Regina Coeli in scena la rappresentazione teatrale MammaRoma. Giulietta delli fiori, testo e regia di Maria Luisa Usai. Martedì 26 alle ore 15.30 sempre alla rotonda del Carcere di Regina Coeli, a coronamento di un lungo laboratorio teatrale portato avanti con i detenuti del carcere, prima nazionale dello spettacolo Terramadre, testo e regia di Alba Bartoli. Mercoledì 27 e giovedì 28 alla Libreria Odradek, in via dei Banchi Vecchi, appuntamento con l’appetizer show, iniziativa che promuove la partecipazione del pubblico coinvolgendolo in maniera inedita. Alle ore 18 in punto gli attori offrono l’aperitivo agli spettatori: vino locale, pane dei castelli e poesie e letture in lingua originale. Per l’occasione c’è Cane Pezzato in Lettere perdute, estratti dalle lettere dei rifugiati africani arrivati in Italia e adesso al C.A.R.A. di Roma. Letture in dialetto africano mandinga, in inglese e italiano.www.artestudioteatro.it

Al Teatro Villa Pamphilj, ingresso di Largo 3 giugno 1849, lunedì 25 luglio alle ore 19, nell’ambito della rassegna ‘Spettacoli al tramonto’, va in scena Mattone dopo mattone di Emiliano Valente, un monologo tagliente, brillante e sarcastico che nasce, cresce e si esaurisce su una Panda in tangenziale, nel traffico di Roma: un testo che coinvolge proprio tutti perché non c’è romano che sia stato graziato da ingorghi paralizzanti nelle strade della capitale. www.teatriincomune.roma.it

Dal 19 luglio e fino al 7 settembre sipario aperto anche nella splendida cornice dei Giardini della Filarmonica romana per la XXIII edizione de I solisti del Teatro. Venerdì 22 va in scena Dichiaro guerra al tempo, da I Sonetti di William Shakespeare, con Manuela Kustermann e Melania Giglio. Domenica 24 Refugees di Ugo Bentivegna, uno spettacolo che vuole dar voce a coloro che voce non hanno: i rifugiati. Ironia e divertimento lunedì 25 con Federica Cifola e il suo Mamma…zzo. Martedì 26 Social life – presi nella rete, opera inedita per il testo e la regia di Michele Cosentini, a cura di Alt Academy. La compagnia teatrale Bluteatro porterà quindi sul palco Il dono, spettacolo in scena mercoledì 27. Nella sezione degli spettacoli inediti giovedì 28 debutterà anche Girls like that della Compagnia UPNOS. www.teatro91.com