5 dicembre 2016

La 18° Cronoscalata del Reventino si presenta

Giovedì 28 luglio all’Hotel Savant di Lamezia Terme gli organizzatori di Racing Team Lamezia e AC Catanzaro sveleranno i particolari della gara calabrese che dal 5 al 7 agosto sarà ottavo round del Campionato Italiano Velocità Montagna
La 18^ Cronoscalata del Reventino si presenta. Gli organizzatori del Racing Team Lamezia e Automobile Club Catanzaro sveleranno i particolari della corsa calabrese che dal 5 al 7 agosto sarà l’ottavo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna, con validità TIVM sud e tappa del Campionato Italiano “Le Bicilindriche”. La presentazione si terrà alle 11 di giovedì 28 luglio nella sala convegni dell’Hotel Savant in Via Capitano Manfredi 8 a Lamezia Terme.
Alla Presentazione interverranno i vertici del Racing Team Lamezia a cui si affianca la Lamezia Motorsport, il Presidente dell’AC Catanzaro Eugenio Ripepe, il Primo cittadino di Lamezia Terme con esponenti della Civica Amministrazione sempre vicina all’evento sportivo e il Delegato Regionale ACI Sport Gaetano De Paula.
Le iscrizioni alla 18^ Cronoscalata del Reventino sono in corso, si chiuderanno mercoledì 3 agosto, ma già molti big del tricolore hanno confermato la loro presenza alla competizione catanzarese, che puntualmente porterà lo spettacolo dei motori in salita sui 6 Km che uniscono la località Magolà di Lamezia Terme, con la caratteristica Platania. Un tracciato molto completo delle migliori caratteristiche care agli specialisti delle competizioni di velocità in salita. Il meticoloso lavoro dello staff organizzatore e la cura dei particolari, oltre all’attenzione verso ogni esigenza di concorrenti ed addetti ai lavori, ha portato alla gratificazione di essere presenza puntuale nel calendario della massima serie ACI Sport, con validità anche per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud. Elemento di sicuro interesse “Le Bicilindriche” testimonianza del made in Italy che ha fatto epoca, categoria dove i driver calabresi hanno il ruolo di protagonisti. La gara vedrà al via anche le autostoriche, settore in continua espansione nel panorama del motorsport italiano e non soltanto, occasione per vedere in gara modelli di auto grazie ai quali sono state scritte memorabili pagine di storia automobilistica.
Durante la presentazione saranno illustrati anche i diversi aspetti grazie ai quali la competizione è considerata strumento sempre più efficace di promozione di una terra naturalmente vocata all’ospitalità, ma che racchiude tante ricchezze ancora da scoprire e vivere, dal mare alla montagna, alle squisitezze enogastronimiche, come le meraviglie della natura e del paesaggio, oltre a tanta storia, tradizione e cultura.

 

About Emanuele Bompadre 8230 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.