9 dicembre 2016

Fiumicino, aeroporto, Santori, FDI: “Abusivismo piaga da estirpare”

 

“Ignari turisti sono puntualmente assaliti da centinaia di abusivi e da numerosi noleggiatori che, con i loro tesserini al collo, procacciano clienti in maniera indisturbata nell’attesa di trovare un pollo da spennare, a tutto danno degli operatori regolari di settore” lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia membro della Commissione Mobilità, in merito alla grave situazione di degrado e di illegalità dei terminal di arrivo dell’aeroporto internazionale di Fiumicino denunciata dai sindacati taxi più rappresentativi.
“Il ministro Franceschini, oltre ad inaugurare l’importante tratta Roma – Pechino, si svegli dal torpore e agisca per stroncare questa indegna piaga che rende la città di Roma ridicola e retrograda agli occhi del mondo. Anche questa é cultura. Si chiama cultura della legalità e del rispetto delle regole. Magari il Ministro riuscirà a scuotere anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il suo assessore Michele Civita che sul tema continuano a nascondersi dietro quasi 4 anni di nulla e di rinvii.
È quanto mai opportuno che tutti i soggetti istituzionali competenti, raccolgano l’appello lanciato dalle strutture sindacali del settore per il ripristino della legalità, assumendosi pienamente le proprie responsabilità, per stroncare in modo definitivo questo vergognoso fenomeno che tanto discredito getta sull’immagine di una delle principali porte di accesso al Paese” conclude Santori.
About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.