7 dicembre 2016

Festival delle Storie, venerdì l’anteprima con Gianni Rivera

 

Il gioco si fa duro, i campioni iniziano a giocare. Gianni Rivera e il Frosinone calcio: in campo, insieme, a San Donato Val di Comino per l’anteprima del Festival delle Storie, venerdì 22 luglio alle 22.00.

Storie di calcio da custodire e tramandare. Da una parte proprio lui, l’Abatino o (preferibilmente) il Golden Boy: uno dei giganti del pallone tricolore. Dall’altra il dg ciociaro Ernesto Salvini, uno degli artefici del miracolo che aveva portato i giallazzurri in serie A, e alcuni giocatori del team di Pasquale Marino che proprio a San Donato Val di Comino sta svolgendo la sgambatura pre-campionato. Un’anteprima “a tutto campo”: di quelle da non perdere, per sportivi appassionati e non.

Gianni Rivera: basta nome e cognome. Semplicemente, il primo pallone d’oro del calcio italiano. Bandiera del Milan per quasi vent’anni; protagonista della partita del secolo, la semifinale dei Mondiali 1970 Italia-Germania, in cui segnò il gol del definitivo 4-3; uno dei migliori calciatori del mondo anche secondo Pelè, che lo ha inserito nella lista dei FIFA 100. La stella che continua a brillare, campione di ieri e di oggi, in campo con la maglia del Festival delle Storie: racconterà la sua cavalcata nell’olimpo al pubblico di San Donato Val di Comino e a Massimo Veronese de “Il Giornale”.

L’appuntamento, organizzato dal Festival e dal Comune di San Donato Val di Comino, è la premiere della nuova edizione della manifestazione, dal 25 agosto al 4 settembre: un’altra kermesse tutta da vivere, grazie anche al contributo degli sponsor (tra cui Banca Popolare del Cassinate, Unione Industriali di Frosinone, Camera di Commercio e Frosinone calcio). Il programma ufficiale è in via di definizione, ma una cosa è certa: come al solito, vi farà appassionare.