8 dicembre 2016

Termini, fermato un corriere nigeriano con 27 ovuli nella pancia

Nel corso dei mirati servizi di controllo nell’area della Stazione Ferroviaria e presso il terminal dei bus a Tiburtina, i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato un cittadino nigeriano di 27 anni, residente nella provincia di Trapani e con precedenti, trovato in possesso di 10 ovuli di eroina, di cui 9 ingeriti precedentemente, “nascosti” nella pancia.

In Piazzale Tiburtino, saliti a bordo di un bus di linea diretto a Palermo per il controllo dei passeggeri, i Carabinieri hanno notato che il 27enne, nervoso ed intimorito dalla loro presenza, ha tentato di disfarsi di un involucro.

I militari lo hanno bloccato ed hanno accertato che l’involucro gettato era un ovulo termosaldato, contenente eroina.

I Carabinieri hanno accompagnato il fermato presso l’ospedale Sandro Pertini per accertamenti radiografici e si è così scoperto che ne aveva altri 9 nel suo tratto intestinale.

Una volta espulsi e recuperati gli ovuli, i Carabinieri hanno trovato, al loro interno, 167 grammi di eroina che è stata sequestrata.

Il “corriere della droga” è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.