7 dicembre 2016

Roma, intensificati i controlli nel week end: in manette ladri, pusher e rapinatori

 

La consueta intensificazione dei controlli della Polizia di Stato nel fine settimana ha portato all’individuazione ed all’arresto di diversi malviventi, sorpresi prevalentemente nell’attività di spaccio o nel compimento di furti o rapine.

Sono 7 le persone finite in manette.

A Tor Carbone, gli agenti del Reparto Volanti hanno arrestato un rom di 17 anni che dovrà rispondere di rapina. Il giovane, sorpreso dal proprietario di casa mentre stava rubando all’interno dell’abitazione, ha tentato di colpirlo con un cacciavite, fuggendo subito dopo in strada. Rintracciato nel corso di una immediata battuta dalle pattuglie del Reparto Volanti, è stato arrestato.

Nella zona di Esposizione, invece, gli agenti del Reparto Volanti hanno arrestato M.M., romano di 28 anni, per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti. Il giovane, transitando in via Ignazio Silone, alla vista di una pattuglia del Reparto Volanti è fuggito. Bloccato poo dopo, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish. Poi, estendendo la perquisizione alla sua abitazione, sono stati rinvenuti altri 20 grammi della stessa sostanza ed alcune dosi di cocaina. Per lui, pertanto, è scattato l’arresto.

Un arresto per droga anche al Casilino, dove sempre le pattuglie del Reparto Volanti hanno arrestato I.O., nigeriano di 32 anni, che durante un controllo è stato trovato in possesso di undici dosi di marijuana, per un peso di circa 15 grammi, oltre ad una somma di danaro ritenuta provento dello spaccio.

A Porta Pia, arrestato per droga un gambiano, identificato per M.K., di 23 anni, sorpreso dagli agenti del Commissariato di zona mentre cedeva dosi di eroina a due tossicodipendenti all’interno del parco di Villa Chigi. Dopo lo scambio droga – danaro i poliziotti sono intervenuti ed hanno proceduto all’arresto.

Nella zona della Stazione Termini, i poliziotti delle Volanti sono intervenuti per una persona che stava importunando i passanti, tentando di colpirli con delle transenne. Gli agenti lo hanno bloccato e tratto in arresto per resistenza e danneggiamento aggravato.

E sempre nella zona della stazione, precisamente in via Marsala, gli uomini delle Volanti e del Commissariato Tor Carbone sono intervenuti per la segnalazione di un uomo in escandescenza all’interno di un bar. Alla richiesta degli agenti la persona si è rifiutata di fornire le proprie generalità, spogliandosi ed uscendo dal locale, aggredendo poi gli agenti che cercavano di calmarlo. Anche lui è finito in manette.

Infine, gli agenti del Reparto Cinofili, in transito sul G.R.A., si sono insospettiti dall’andamento a zig zag di un’auto ed hanno deciso di procedere al controllo. Il conducente, identificato per P.M., romano di 36 anni, alle richieste dei poliziotti ha ammesso di non avere la patente di guida in quanto revocata dal 2012, di non essere in possesso del documento di circolazione dell’auto poiché già ritirato dalle forze dell’ordine che avevano proceduto al sequestro amministrativo del veicolo, che era senza assicurazione.

Non bastasse ciò, durante un controllo effettuato sul veicolo, gli agenti hanno rinvenuto dell’hashish nascosto sia in uno sportello che nel vano del ruotino di scorta, per un peso di circa 80 grammi.

L’uomo, pertanto, è stato arrestato per rispondere della detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre per le numerose irregolarità riscontrate sono stati elevati a suo carico diversi verbali.

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.