11 dicembre 2016

Nizza, il premier Valls: “Risponderemo a questa guerra”

Dopo il terribile attentato della notte scorsa lungo la Promenade dels Anglais, a Nizza, gremita di persone per assistere ai fuochi artificiali per festeggiare la Presa della Bastiglia, si susseguono le dichiarazioni dei politici francesi. Il premier Manuel Valls – secondo le fonti di stampa francesi – questa mattina dall’Eliseo ha dichiarato che “l’Esagono affronterà la guerra che lo Stato islamico ci ha dichiarato” e poi conferma i tre giorni di lutto nazionale annunciati dal Presidente Francois Hollande – da oggi a domenica – in onore delle vittime che, secondo stime ufficiali ma non definitive, sono 84. Infine ha dichiarato che è stata ripristinata la cellula interministeriale di crisi e a sostegno alle vittime, lo stato di ‘allerta attentati‘ per il dipartimento delle Alpi Marittime – di cui fa parte la città di Nizza – e infine la conferma dello stato di ‘massima allerta’ per l’Operazione sentinella, che fa capo alle Forze armate e che è stata lanciata in seguito agli attentati del gennaio 2015 per prevenire e limitare la minaccia terroristica.

Fonte: Agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.