10 dicembre 2016

Eur, incendio in via Ignazio Silone: Cucunato presenta un’interrogazione al presidente

“Nella giornata di ieri, ho presentato interrogazione urgente al Presidente del IX Municipio, sulle situazione delle tante aree verdi che stanno andando a fuoco, segnalate dai diversi cittadini.Nella mattinata odierna giunge l’ulteriore notizia dell’ennesimo incendio di sterpaglie e di rifiuti a pochi metri della sede del Municipio, in via Iganzio Silone 190, che minaccia abitazioni, auto e persone, che solo l’immediato intervento dei vigili del fuoco e della polizia locale del IX Gruppo ha spento, come si evince dalle testimonianze e dalle immagini allegate, pubblicate sui social, da molti residenti a Laurentino “- è quanto afferma in una nota il Capogruppo di Forza Italia del IX Municipio Roma Capitale Piero Cucunato.

“Nella interrogazione ho chiesto al Presidente Pentastellato D’Innocenti, quali sono le azioni e le iniziative intraprese o che si vogliono intraprendere dall’amministrazione, e se esiste – continua il Consigliere Cucunato – un piano sicurezza per il territorio del IX Municipio. Se sono state attivate iniziative di prevenzione nei confronti di privati, consorzi, enti e ogni altra forma consociate, proprietarie di terreni o parchi, pericolosi per persone e cose, che sono all’interno del territorio del IX Municipio, considerato i diversi incendi segnalati dai cittadini in più quartieri e su molte strade primarie del nostro territorio”.

“Nel documento presentato, non ho certo escluso le responsabilità del IX Municipio, oltre ai privati proprietari, chiedendo se il servizio giardini ha ricevuto mandato di garantire la manutenzione di parchi e giardini, atttraverso lo sfalcio dell’erba alta, spesso pericolosa, per le abitazioni, le cose e le persone. Ritengo e spero che la mia interrogazione – sottolinea il Consigliere Piero Cucunato – attivi ogni iniziativa a tutela dei residenti, considerato che IX Municipio, è il territorio più verde del comune di Roma Capitale, e che le condizioni climatiche dell’ estate in corso, soprattutto nel periodo Luglio, Agosto, mettono a serio rischio la sicurezza stradale e la salute dei residenti”.

“Mettere in sicurezza terreni ed aree di proprietà privata e pubblica, come previsto dalla normativa regionale e nazionale, è un obbligo, ma soprattutto è necessario come prevenzione del fenomeno degli incendi che tanti danni creano a livello ambientale, economico oltre che alla salute dei cittadini” – conclude Piero Cucunato .

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.