10 dicembre 2016

CIVM, le Svolte di Popoli già oltre l’edizione 2015

Continua incessante il lavoro in preparazione della 54^ Svolte di Popoli, la classica cronoscalata organizzata dall’omonima Asd con l’Automobile Club Pescara che dal 22 al 24 luglio sarà settima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna. Oltre ad allestimenti e logistica, gli impegni concernono anche la parte amministrativa. Sul fronte iscrizioni il lavoro proseguirà fino alla scadenza dei termini, che per piloti, team e scuderie è fissata a mercoledì 20 luglio, ultima giornata disponibile (schede e contatti per l’adesione su www.svoltedipopoli.it ). La proiezione dei numeri rispetto al 2015 indica che al momento le “Svolte” sono già oltre la passata edizione ed è dunque atteso un aumento di partecipanti, tra i quali sono già confermate le presenze di diversi protagonisti del Tricolore (CIVM), del Trofeo Italiano (TIVM), per il quale Popoli ha conservato la doppia titolazione Nord e Sud, e del 9° Trofeo Corradino Ascanio, la competizione riservata alle sempre ammirate auto storiche che celebra il grande ingegnere nativo di Popoli progettista della prima Vespa. Giovedì prossimo sarà dunque ufficializzato il numero definitivo degli iscritti che animeranno il paddock nella città abruzzese e si sfideranno lungo i tradizionali 7530 metri del tecnico tracciato delle “Svolte” con partenza dalla Contrada Canapine e arrivo al bivio di San Benedetto in Perillis. Venerdì 22 luglio il fine settimana entrerà nel vivo con le verifiche sportive e tecniche, in programma nel pomeriggio. Sabato si accenderanno i motori per le due salite di prove ufficiali, con start alle 9.30. Stesso orario domenica 24 luglio per il semaforo verde di gara-1, alla quale seguiranno gara-2 e al termine dell’evento la cerimonia di premiazione.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.