10 dicembre 2016

Ladispoli, unioni civili e convivenze di fatto: le procedure

Unioni civili e convivenze di fatto, le procedure

L’Amministrazione comunale rende noto che per la presentazione delle domande di costituzione di una unione civile, fra persone dello stesso sesso, ai sensi della legge 20 maggio 2016, n. 76, è necessario attendere l’emissione del decreto di attuazione della legge, che conterrà le disposizioni di dettaglio, per tutti i comuni italiani, sulle modalità di iscrizione.

Non appena la procedura sarà operativa, verrà data ampia diffusione sul sito istituzionale comunale. Per le convivenze di fatto, riguardanti sia coppie eterosessuali che coppie omosessuali, regolate dall’articolo 1, commi dal 36 al 65 della legge citata, si può procedere dal 12 luglio.

Si ricorda che la dichiarazione per la costituzione di una convivenza di fatto può essere effettuata presso l’ufficio anagrafe da due persone maggiorenni: non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da unione civile; unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso comune.