6 dicembre 2016

Roma, Barillari, M5S: “Marra? Non è estraneo al vecchio sistema che stiamo combattendo”

Davide Barillari, Consigliere del M5S in Regione Lazio, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano” condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano(www.unicusano.it).

Regione Lazio e Comune di Roma. “Con Zingaretti c’è una discussione forte sui fondi da destinare a Roma Capitale –ha affermato Barillari-. Le parole del nostro governatore dicono che lui non farà alcuna ingerenza. Il dubbio è che però il Pd ci metta del suo per alimentare un clima non facile. La giunta regionale sta letteralmente ballando sulla sedia, perché due consiglieri sono stati raggiunti da avvisi di garanzia. Se ci mettiamo le difficoltà in cui versa il Pd, ci aspettiamo che a Roma non arrivino aiuti e sconti, ci auguriamo però che la Regione faccia il suo dovere. Speriamo che la politica lasci per una volta alle spalle questi scontri sulle poltrone e sulle nomine e si occupi dei cittadini. Non pensiamo che Zingaretti farà il massimo per aiutare un sindaco 5 Stelle, speriamo però che vada tutto per il meglio. Il piano case, le concessioni balneari, discariche e inceneritori, trasporti e sanità. Su questi temi ci deve essere una stretta collaborazione tra Regione e Comune. All’inizio eravamo ottimisti sul fatto che Zingaretti fosse diverso da Storace e Polverini, in realtà ha continuato più o meno sulla stessa linea. Ha fatto guadagnare le cliniche private, le lobby del cemento e dei rifiuti. Sappiamo di una fuga di dirigenti che erano in Comune e che, dopo la vittoria del M5S, hanno iniziato a trovare rifugio in Regione”.

Giunta Raggi. “Le difficoltà ci sono perché la scelta delle persone è difficile –ha affermato Barillari-. dobbiamo assicurarci che queste persone siano di grande qualità e abbiano grandi competenze. La stampa ha esagerato, parlando di lotte per le nomine, correnti varie, ecc… Sappiamo che molti giornali vogliono difendere il sistema attuale. Le difficoltà sono nel trovare persone affidabili e fuori dal sistema che ha governato Roma fino ad oggi. Abbiamo la fila di persone che portano curricula, ma dobbiamo stare attenti perché li stanno portando solo adesso, come mai non li mandavano prima che vincessimo le elezioni?

Marra? E’ una persona conosciuta da Raggi e Frongia, ma ha un passato legato a vecchie giunte e quindi non è completamente fuori da quel sistema che noi stiamo combattendo” ha concluso Barillari”

Fonte: Radio Cusano Campus