7 dicembre 2016

Bambini scomparsi, trovato scheletro nel bosco in Turingia nella Germania centrale. “Forse è della piccola Peggy”

A quindici anni dalla tragedia, potrebbero essere stati ritrovati sabato i resti della piccola Peggy, scomparsa a 9 anni. Un cercatore di funghi si è imbattuto nel bosco vicino tra la Turingia Rodacherbrunn e la Baviera in uno scheletro, di piccole dimensioni. Apparterrebbe a un bambino e risalirebbe a molti anni fa. Si tratta “con molta probabilità” del corpo della piccola Peggy, che era scomparsa nel maggio 2001 tornando a casa da scuola, proprio nelle immediate vicinanze del bosco. Ora toccherà agli esperti stabilire una loro datazione, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Per il momento soltanto in base a un generico e superficiale esame esterno si è infatti ipotizzato che si possa trattare dei resti di un bambino. Ma è ancora tutto da verificare. Nel 2002 gli investigatori avevano arrestato come sospetto un uomo affetto da ritardo mentale.  Nel 2004 è stato condannato come assassino di Peggy, ma assolto in un nuovo processo.

Giovanni D’AGATA