3 dicembre 2016

Calcio, Albalonga, Moretti è il neo tecnico dei Giovanissimi regionali B: “Ho tanto entusiasmo”

L’Albalonga sta mettendo a posto tutti i tasselli nel settore giovanile. E nello specifico ha completato la “batteria” dei tecnici che cureranno le due squadre Giovanissimi regionali: i fascia A sono stati affidati a Maurizio Masi, mentre ora c’è l’annuncio anche per i fascia B. Il neo allenatore è Matteo Moretti, proveniente dalla Cynthia dove ha allenato i Giovanissimi provinciali “sotto età” nell’ultima stagione. «Sarà il mio primo anno nell’agonistica “pura” – dice Moretti – e questa per me rappresenta una prova importante. Non è stata una scelta facile lasciare la Cynthia dove sono stato quattro anni e sono stato molto bene, ma l’Albalonga e il direttore sportivo del settore giovanile Paolo Armeni mi hanno dimostrato una grande stima e un forte interesse». Il tecnico, che tra l’altro è di Cecchina (che è nel comune di Albano), si è già messo al lavoro. «Abbiamo fatto un paio di raduni e qualcosa c’è in programma nei prossimi giorni, poi ad agosto andremo in ritiro: ho un grande entusiasmo e cercherò di trasmetterlo ai ragazzi. Tra l’altro ci tengo a dire che ho trovato un gruppo già a buon punto grazie al lavoro fatto da mister Bruschi. Le prospettive per il campionato? Difficile dirlo ora, ma l’Albalonga è una società ambiziosa che deve sempre competere per le zone alte della classifica».
Lo stesso Armeni si dice soddisfatto di aver convinto Moretti. «Ero andato a vedere dei ragazzi durante un torneo a Pasqua – racconta il ds del settore giovanile – e invece a colpirmi molto è stato l’atteggiamento in panchina del mister e il suo modo di relazionarsi coi suoi giovani giocatori. Anche nelle successive volte in cui ho potuto osservare le sue squadre ho avuto la stessa impressione e così l’ho contattato provando a convincerlo a venire all’Albalonga. Prenderà un gruppo importante per l’Albalonga, tra l’altro cresciuto molto dopo tre anni assieme a mister Simone Bruschi che ha lavorato benissimo e che rimarrà nei ranghi societari e prenderà i 2004. Dopo un periodo così lungo, comunque, ci è sembrato giusto far iniziare un nuovo ciclo per questi ragazzi e ora speriamo che possano regalarci belle soddisfazioni».