Cori, gli Storici Sbandieratori delle Contrade in Kazakhstan

Invitati dall’Ambasciatore Italiano nell’Anno della Cultura Italiana in Kazakhstan, saranno ospiti d’eccezione del VII International Band Brass Festival ‘Astana Samaly’ e apriranno la parata dell’Astana Day.




Uscita internazionale di spicco aldilà degli Urali per gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori. Nell’Anno della Cultura Italiana in Kazakhstan, porteranno ad Astana il folklore corese della bandiera, dal 3 all’8 Luglio, invitati direttamente dall’Ambasciatore italiano, Stefano Ravagnan, per impreziosire il ricco calendario di iniziative in corso nella capitale kazaka fino ad Ottobre 2016.

Gli Alfieri coresi saranno ospiti d’eccezione del VII International Band Brass Festival ‘Astana Samaly’, dedicato alle eccellenze della musica orchestrale. Le migliori bande musicali del mondo animeranno la piazza centrale di Astana, con concerti, spettacoli e cortei. Gli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori, con la loro antica e nobile arte del maneggiar l’insegna, di origine militare, contribuiranno a ricreare suggestive atmosfere d’altri tempi.

La trasferta è ancor più prestigiosa perché coincide con l’Astana Day. Il 6 Luglio infatti si festeggerà il 17° anniversario della proclamazione di Astana come capitale del Kazakhstan, in presenza delle più alte cariche politiche ed istituzionali dello Stato. Sarà un grandioso omaggio all’orgoglio di una città che sta vivendo una rapida ascesa, ma anche alle tradizioni millenarie del popolo kazako.

Numerosi gli eventi in programma. Le strade si riempiranno di centinaia di migliaia di persone, provenienti da tutto il Paese e dall’estero. Saranno presenti artisti e personaggi di fama mondiale. Toccherà agli Storici Sbandieratori delle Contrade di Cori aprire la parata che darà inizio alle celebrazioni. Rulli di tamburi e squilli di chiarine faranno da sottofondo alle bandiere volteggianti nel cielo con i colori e gli stemmi della Cora Rinascimentale.

Informazioni su Giovanni Soldato 3164 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.