8 dicembre 2016

Sesto posto per Spinelli nella quarta gara del CIV Moto3 al Mugello

Si sono disputati questo weekend sul circuito di Mugello il terzo e il quarto round del CIV. Due gare impegnative per il team MF84 Pluston Althea, in pista con i suoi piloti Nicholas Spinelli e Salvatore Vargas.

Gara 1 – Da terzo in griglia, Spinelli ha dovuto battagliare fin da subito, facendo parte del gruppetto che ha preso subito il comando della gara. Il giovane pilota italiano ha cominciato a lottare con Delbianco e Ieraci ma purtroppo, al terzo giro, mentre occupava la seconda posizione, un contatto con Delbianco ha causato la caduta di entrambi e la fine anticipata della gara per l’alfiere del MF84 Pluston Althea.
Vargas, tredicesimo in griglia, è partito bene, recuperando qualche posizione nell’arco dei primi giri per trovarsi poi ottavo al quarto giro. Nella fase centrale della gara, battagliando duramente con diversi piloti, Salvatore è stato in grado di guadagnare terreno fino a raggiungere la sesta posizione all’incirca a metà gara. I suoi tempi sul giro sono saliti leggermente nell’ultima fase e questo ha fatto si che Vargas tagliasse il traguardo in ottava posizione finale.

Gara 2 – in condizioni sempre calde (aria 29°C, asfalto 50°C), Spinelli è partito ancora forte, posizionandosi terzo nelle prime curve. Vargas invece ha perso terreno in partenza ed era 14mo dopo il primo giro. Già al secondo passaggio, Nicholas è riuscito a prendere il comando ma le posizioni dei primi sei, tutti attaccati, cambiavano in continuazione nella prima fase della corsa. A metà gara, Spinelli era terzo e Vargas, avendo recuperato due posizione, era dodicesimo. Negli ultimi giri il gruppo dei primi, composto da una decina di piloti, ha continuato a battagliare e Spinelli, oscillando fra la prima e la quarta posizione, ha perso qualche metro prezioso proprio nell’ultima curva, riuscendo comunque a portare la sua KTM al sesto posto sotto la bandiera a scacchi, in una gara che ha visto i primi sette piloti racchiusi nell’arco di 0.6 di un secondo. Vargas, completando un’ultima fase piuttosto solitaria, ha chiuso quindicesimo.

Dopo quattro round del campionato, Spinelli si posiziona terzo nella classifica della Moto3, con 48 punti, mentre Vargas è diciassettesimo con 11 punti.

Il prossimo doppio appuntamento con il CIV è programmato per il weekend del 30-31 luglio al Misano World Circuit.

“In gara 1 siamo partiti bene ed eravamo con il gruppo davanti, ma al terzo giro un pilota mi ha urtato e siamo caduti. La mia gara è finita li. In gara 2 siamo partiti sempre bene, si è formato subito un gruppo di testa composto da numerosi piloti ed abbiamo combattuto fino all’ultimo giro. Ho commesso un piccolo errore proprio nelle ultime curve ed alla fine sono arrivato sesto in volata.”

“Abbiamo fatto dei miglioramenti durante le prove libere, mettendo a posto la moto per le qualifiche ma non ho trovato un buon “trenino” in qualifica, per cui non sono riuscito a guadagnare una buona posizione in griglia. In gara 1, ho fatto una bella partenza mettendomi subito sesto. Peccato per i sorpassi all’inizio che mi hanno fatto perdere del tempo. Volevo battagliare con i primi ma non è stato possibile, e quindi ho chiuso ottavo. Poi in gara 2 sono partito male ma ho fatto una bella rimonta nei primi giri, con il gruppetto di testa proprio davanti a me. Loro si sono allontanati e quindi io ho lottato con quelli nel mio gruppo, chiudendo quindicesimo. Penso di aver fatto, assieme alla squadra, un buon lavoro in questo weekend ed abbiamo provato tante cose, migliorando passo dopo passo, senza commettere errori, per cui sono felice. Ringrazio tutta la squadra e Michel per i suoi preziosi consigli.”

“Siamo partiti un po’ male nel weekend perché purtroppo Tonassi si è fatto male giovedì e quindi abbiamo perso uno dei nostri tre piloti. Nelle qualifiche siamo andati molto bene con Spinelli, guadagnando la terza posizione in griglia, con Vargas undicesimo. In gara purtroppo Nicholas ha avuto un contatto con Delbianco e sono andati entrambi fuori. Vargas è riuscito a fare un ottimo ottavo posto, arrivando molto vicino al gruppo di testa. In gara 2 invece la sfortuna è stata che uscendo dalla Bucine in una delle prime posizioni gli altri sono riusciti a prendergli la scia e a superarlo. Ha chiuso sesto quando poteva invece fare almeno secondo. L’importante è che abbiamo portato a casa punti, e che i prossimi round saranno a Imola e a Misano, piste un poco più adatte alla guida di Spinelli, dove speriamo di recuperare punti in classifica.”

About Emanuele Bompadre 8266 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.