9 dicembre 2016

Un rapper in costante ascesa: Astol balla da solo con il brano “I love you”

 

astolE’ uno dei talenti “in rampa di lancio” più attenzionati del momento. Si tratta di Pasquale Giannetti, in arte Astol, rapper classe 1995 di origine campana ma da tempo residente a Roma. L’artista ha iniziato la sua attività nel 2013 quando ha cominciato a pubblicare le prime canzoni su YouTube che in breve tempo hanno raggiunto un buon successo e un numero elevato di visualizzazioni. Nel 2014, per esempio, il brano “amore#4” accompagnato da videoclip riscuote un ottimo riscontro e attualmente ha quasi totalizzato 200.000 visualizzazioni. Negli anni seguenti ha partecipato a vari eventi musicali tra i quali l’Honiro summer fest di Ostia, cantando allo Zoobar di Roma, al centro commerciale di Parco Leonardo di Fiumicino e al “Freedom” di Parete (in provincia di Caserta) esibendosi al cospetto di oltre tremila persone. Nel gennaio di quest’anno ha pubblicato il brano “Aria”, anche questo accompagnato da videoclip, che ha superato in pochissimo tempo le 100.000 visualizzazioni. Quest’ultimo singolo ha lanciato il mixtape “Spettacolo”, primo progetto indipendente dell’artista che lo ha confermato come uno dei giovani più promettenti della scena hip hop. Il 18 maggio Astol ha pubblicato il brano “I love you”, prodotto da 3D ed accompagnato dal videoclip diretto da Mattia Di Tella. Un pezzo che segna per lui l’inizio di un percorso da solita improntato verso un nuovo sound con strofe d’impatto accompagnate da un ritornello che sia melodico e dunque orecchiabile. A breve è in programma l’uscita di altri due singoli che insieme ad “I love you” segneranno il nuovo progetto musicale di Astol e che saranno accompagnati da videoclip ai quali parteciperanno attori di “Distretto di Polizia” diretti dal regista Gianluca Risi.