5 dicembre 2016

EUR, ex dipendente Acea sorpreso a rubare 120 chili di rame da una cabina

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 40 anni, disoccupato e con precedenti, perché sorpreso a rubare un grosso quantitativo di cavi elettrici in rame, dall’interno di una cabina ACEA, nel quartiere EUR.

I Carabinieri sono stati allertati a seguito di una segnalazione arrivata al 112 NUE. Giunti all’incrocio di viale città d’Europa con via Helsinky, dove è ubicata una cabina elettrica, hanno pizzicato l’uomo mentre caricava la matassa di cavi di rame, all’interno della sua autovettura.

Bloccato il 40enne, i militari hanno scoperto che era un ex dipendente dell’azienda Acea e che per questo era pratico nel muoversi all’interno delle cabine elettriche.

Il rame recuperato dai militari, quantificato in 120 kg è stato poi riconsegnato ad un responsabile della municipalizzata.

L’uomo è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.

About Emanuele Bompadre 8227 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.