4 dicembre 2016

Viterbo, presentata la stagione teatrale di Ferento 2016

 

Diciannove appuntamenti, tra spettacoli e incontri culturali, in calendario per la nuova stagione estiva del Teatro romano di Ferento, promossa dal Comune di Viterbo e organizzata dal Consorzio Teatro Tuscia, con la direzione artistica di Patrizia Natale. La nuova stagione è stata presentata questa mattina a Palazzo dei Priori dal direttore artistico e dall’assessore al Turismo, allo spettacolo e alle attività teatrali Giacomo Barelli. Presente anche l’assessore alla cultura Antonio Delli Iaconi, che, in apertura della conferenza ha sottolineato l’alto livello degli appuntamenti in programma.

È un cartellone di grande spessore: – ha spiegato Patrizia Natale – non solo per l’impegno profuso dell’organizzazione nel mettere insieme una serie di rappresentazioni che vanno dal classico al comico, dal balletto al singol showman, eccellenze nei rispettivi ambiti, ma anche per la sinergia creata con Archeotuscia, l’associazione viterbese, che, con i suoi volontari, da oltre quindici mesi, garantisce apertura e visita al teatro romano e al sito archeologico di Ferento. Inoltre, lo stanziamento in bilancio dei venti mila euro da parte del Comune ci ha permesso di lavorare più serenamente rispetto agli anni precedenti. La novità di questa stagione è costituita da “Tramonti a Ferento”, una serie di eventi culturali che si svolgeranno all’interno dell’area archeologica a conclusione dell’ultima visita prevista nei giorni in cui non vi è spettacolo nel teatro romano. Ad aprire la stagione del Teatro romano – ha continuato il direttore artistico Patrizia Natale – sarà il 16 luglio Il Balletto di Milano, prestigiosa compagnia a livello internazionale, che mette in scena la sua ultima produzione, “Romeo e Giulietta”, balletto in due atti su musica di Čajkovskij. Il 19 luglio sarà la volta di “Kyron-Cafè”, commedia in danza, musica, teatro, ambientata in un locale/caffè sperduto, tenuto da due improbabili gestori: il centauro Kirone e Prometeo, accomunati da una generosità “mitica” verso dei e semidei il primo, e gli uomini il secondo.  Il 20 luglio andrà in scena “La divina Sarah”, un testo contemporaneo, un atto d’amore di uno scrittore americano per una Diva immortale. Sarah Bernhardt. A rievocare la Bernhardt in scena Anna Bonaiuto, pluripremiata attrice di cinema e teatro. Il 21 luglio toccherà a Max Giusti con uno spettacolo pieno di “Pezzi da 90”, con personaggi che Max interpreta per ironizzare su tutta l’assurda realtà che ci circonda. La sera successiva, il 22 luglio, è in programma il concerto dell’Orchestra Jazz di Viterbo e della Tuscia, un’orchestra stabile di ben sedici elementi selezionati tra i più validi della provincia di Viterbo, fondata e diretta dal pluripremiato jazzista viterbese Enrico Mianulli. Il 26 luglio andrà in scena “Agamennone”, una tragedia classica che costituisce la prima parte della trilogia composta da Eschilo sulla casa degli Atridi, con l’interpretazione di Paolo Graziosi e Daniela Poggi. Il 29 luglio sarà la volta di Francesca Reggiani con “Quello che le donne (non) dicono”. Ironiche riflessioni di una delle più note interpreti dell’umorismo italiano sulla complessa realtà di oggi, sulla politica e la sua classe dirigente. Si torna alla prosa il 1° agosto con “Re Lear”,  un classico shakespeariano a 400 anni dalla morte dell’autore, interpretato da Giuseppe Pambieri. Il 2 agosto è in programma il concerto di Anna Oxa, che con la sua voce, accompagnata da quattro musicisti, ripercorrerà, insieme al pubblico, una scelta di successi di un repertorio di circa quarant’anni anni di musica. Ancora un concerto il 4 agosto con protagonisti i Pink Floyd Legend che ripropongono fedelmente i brani dello storico complesso, frutto di uno studio approfondito sulle partiture e dei concerti live che la band inglese ha proposto nel  corso degli anni. Il 5 agosto ” I Viaggi di Ulisse” avrà come protagonista il Premio Oscar per “La vita è bella”, Nicola Piovani, per la prima volta a Ferento.  Un racconto in musica, per strumenti che si concertano con voci registrate. I temi del racconto sono le emozioni che hanno provocato le letture e l’immaginazione di alcuni viaggi di Ulisse, personaggio  pervaso di fascino e meraviglia tuttora indecifrabili. Il 6 agosto Vittorio Sgarbi proporrà “Caravaggio”. Il notissimo critico d’arte condurrà, attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, uno spettacolo teatrale arricchito dalla musica di Valentino Corvino e dalle immagini delle opere più rappresentative del pittore lombardo.  A chiudere la stagione  il 9 agosto sarà “Brancaleone e la sua armata”. Pippo Franco nelle vesti di Brancaleone da Norcia accompagnato dalla sua armata composta soltanto da lui e da un sedicente eremita, che va alla ricerca di altri fedeli cavalieri decisi a combattere e pronti a morire”. Ma non è tutto. Patrizia Natale presenta quindi l’iniziativa Tramonti a Ferento.”

“A conclusione dell’ultima visita giornaliera a Ferento (ore 18,30), nei giorni in cui non sono previsti spettacoli in teatro, in collaborazione con il Comune di Viterbo, l’associazione culturale Archeotuscia, con il supporto di Consorzio Teatro Tuscia, ha organizzato una serie di eventi con l’intento di dare ulteriore visibilità al territorio e una più ampia fruizione del sito archeologico alle realtà artistiche e culturali locali. Il 10 luglio è in programma “In Viaggio con l’Opera”, uno spettacolo presentato da Opera Extravaganza, proposto da Archeotuscia, in occasione dell’annuale incontro estivo con tutti i soci a Ferento, con i brani famosi dell’ opera e dell’operetta legati insieme da un fil rouge che, in crescendo, coinvolge il pubblico. Il 18 luglio sarà la volta di “Dante, il Giubileo e la Misericordia. Amor che move il sole e l’altre stelle” con Giuseppe Rescifina e Simonetta Pacini. Il 25 luglio è previsto il concerto “Aria di Napoli” con il tenore Giordano Ferri, accompagnato da Fabio Barili (chitarra), uno spettacolo di grande intensità che rievoca le esaltanti melodie napoletane, contenute in un cd di recentissima produzione, eseguite dal giovanissimo, già affermato tenore, che fin dall’età di dieci anni ha dimostrato naturali doti liriche partecipando a trasmissioni televisive. Il 31 luglio in scena “Metamorfosi” di Ovidio del Laboratorio Tetraedro di teatro integrato. È lo spettacolo conclusivo della stagione dei laboratori teatrali della compagnia con il poema epico “Le Metamorfosi” di Ovidio. Il laboratorio è stato promosso dall’associazione Amici di Galiana e dall’unità operativa Disabili adulti della Asl con la collaborazione della cooperativa sociale Gli anni in tasca.  Quindi il  3 agosto è in programma il singolare ed emozionante concerto “Encontros” che ha come protagonista un duo straordinario:  la cantante Noemi Nori (anche percussionista) dalla voce fluida con particolari estensioni e con un’esperienza di notevole spessore e il chitarrista Massimo Aureli, artista romano che ha partecipato e numerose rassegne, festival e trasmissioni televisive Rai. Infine l’8 agosto sarà la volta de “L’isola, il sogno e l’avventura. In viaggio con Shakespeare e Cervantes”, un percorso  che mette a confronto  due personaggi più famosi delle tragedie shakespeariane e il protagonista del capolavoro di Cervantes. Lo spettacolo, proposto dall’associazione culturale Tusciae20, vede la partecipazione di Giuseppe Rescifina (autore anche dell’adattamento) e Simonetta Pacini.

Un cartellone più ampio rispetto agli anni precedenti. – ha sottolineato l’assessore Barelli – Quest’anno, in sede di approvazione di bilancio, siamo riusciti a stanziare venti mila euro per la stagione teatrale di Ferento e procedere alla pubblicazione del bando. Due le domande presentate e valutate dalla commissione giudicatrice, tra i cui componenti  spiccava anche il regista Giorgio Capitani. Con grande piacere leggo il nome di Nicola Piovani tra i protagonisti della stagione teatrale, un maestro e un artista di fama internazionale, figlio della Tuscia. Il mio auspicio – ha concluso Barelli – è quello di vedere il teatro di Ferento camminare di pari passo con il teatro Unione, la cui riapertura è prevista per la prossima primavera. Due luoghi unici per fare teatro”.

L’inizio di tutti gli spettacoli è previsto per le ore 21.15. Info biglietti: prevendita online www.boxofficelazio.it, Viterbo: Underground, Promotuscia, Tabaccheria Smoking IperConad. Info spettacoli: 335 474640, info biglietteria: 3287750233. Per ulteriori informazioni: www.teatroferento.it, pagina Facebook: teatroferento. Le persone con disabilità motorie potranno usufruire di un apposito percorso e dell’ingresso gratuito ai vari spettacoli in programma.

About Sara Mairaghi 1226 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it