10 dicembre 2016

Pigneto, controlli straordinari della Polizia

Controlli straordinari ieri sera al Pigneto da parte degli agenti della Polizia di Stato del reparto volanti, commissariato Porta Maggiore e reparto prevenzione crimine.

Con l’ausilio dei cinofili hanno controllato le zone cosiddette della “movida” dove, soprattutto di sera si ritrovano numerosi giovani.

Identificate oltre 60 persone e controllati alcuni locali della zona.

Alle 21.30 in zona Tiburtina, al sopraggiungere delle pattuglie, 3 soggetti hanno iniziato a scappare in direzione di via Montecuccoli.

Durante la fuga, uno dei tre uomini ha gettato a terra un involucro recuperato poi dagli agenti e contenente hashish.

Fermato, l’uomo è stato identificato per E.H.G., tunisino di 22 anni, con numerosi precedenti di Polizia.

Durante il controllo il giovane, nel tentativo di darsi alla fuga, ha iniziato a colpire i poliziotti con calci e pugni minacciandoli.

Immobilizzato è stato accompagnato negli uffici del commissariato Porta Maggiore dove è stato arrestato per violenza, resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale. A suo carico è risultato un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Spoleto con il quale, ritenuto colpevole del reato di rapina, dovrà scontare 2 anni, 6 mesi e 29 giorni di carcere.

Controllato invece un cittadino del Bangladesh di 28 anni in piazzale Prenestino che, privo di documenti, è stato accompagnato all’ufficio immigrazione per accertamenti.

Al termine, risultato destinatario di ordine di espulsione dal territorio nazionale, è stato denunciato per la violazione commessa.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.