10 dicembre 2016

Roma, 15 Luglio 2016 Pizzica e Spizzica per l’Africa

 

Oltre 5 anni fa le Onlus Energia per i diritti Umani e Diritti al cuore avevano un sogno: costruire un centro polifunzionale per donne e bambini a Pikine, periferia di Dakar. Oggi quel sogno è stato realizzato, e si chiama La Casa di Marietou, anche grazie ad eventi come questo organizzato per il quinto anno consecutivo insieme alla Piccola orchestra popolare Canto d’inizio.

L’appuntamento da non perdere è il 15 luglio 2016 dalle ore 18 in Via Federico Borromeo 75 Roma (zona Battistini). Titolo della serata: Pizzica e spizzica per l’Africa. I Canto d’inizio infatti allieteranno volontari, espositori ed ospiti con la loro musica e le loro danze della tradizione salentina. Prevista per i soci e i sottoscrittori una cena a buffet, il tutto condito da un ingrediente unico: la solidarietà. Il ricavato della serata andrà infatti per l’allestimento dell’ambulatorio e le rifiniture del centro polivalente per donne e bambini La Casa di Marietou (trepianididiritti.it). Il centro ospita un asilo nido (già attivo, con mensa scolastica), ospiterà un ambulatorio medico, uno sportello legale e di ascolto per donne vittime di violenza domestica e laboratori professionali per donne.

Non mancare e porta i tuoi amici a ballare!

Programma della serata:

Mercatino e mostre fotografiche: dalle 18,00 alle 20,00 ingresso libero.

Cena a buffet e concerto: dalle 20 ingresso a sottoscrizione con cena e musica 15 euro.

Concerto: ingresso dopo le 22,30 a sottoscrizione con una consumazione e musica 7 euro.

Per info e prenotazioni ingressi evento serata: fra.caprioli@gmail.com 3289297160

La festa sarà all’aperto, nel giardino dell’associazione Diritti al Cuore e sarà possibile ballare. Per tutta la serata la mostra fotografica e il mercatino saranno aperti.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.