7 dicembre 2016

Italicum, Di Maio: “Modifiche? Le priorità del Paese sono altre”

Il Vice Presidente della Camera Luigi Di Maio in Aula durante la seduta comune del Parlamento, Roma, 10 Luglio 2014. ANSA/ GIUSEPPE LAMI

“Hanno parlato per tre mesi di referendum, olimpiadi e direzioni di partito. E così hanno perso le elezioni a Roma e Torino. Non contenti, il giorno dopo la sconfitta, hanno iniziato a parlare di modifiche alla legge elettorale, ovvero di come spartirsi le poltrone alle prossime elezioni politiche”.

Lo scrive su facebook Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera e componente del direttorio M5s, che sottolinea come “la Camera dei deputati ci costa 100.000 euro all’ora (avete letto bene) e il Pd vuole spendere questi soldi per cambiare l’Italicum”.

“Facciano pure- aggiunge- Ma quando vorranno tornare sulla Terra, gli mostreremo quali sono le priorità per l’Italia”.

“Un Paese- dice ancora- che ha 10 milioni di cittadini che vivono sotto la soglia di povertà, 11 milioni di cittadini che hanno rinunciato a curarsi per difficoltà economiche, che è al secondo posto tra i Paesi europei per corruzione e in cui ogni giorno falliscono circa 380 imprese”.

Dunque, prosegue Di Maio, “se vorrete il MoVimento 5 Stelle al Governo del Paese, faremo 4 cose con priorità assoluta: Una legge sul reddito di cittadinanza; misure di alleggerimento fiscale per le imprese, tra cui l’abolizione di Equitalia; Norme anticorruzione, incluse quelle per la sburocratizzazione; Un piano energetico nazionale per rilanciare il lavoro nel mondo dell’energia green e abbassare le bollette energetiche per le famiglie italiane. A voi la scelta”.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5980 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.