6 dicembre 2016

Scherma, Frascati Scherma, per Garozzo e Baldini argento europeo a squadre in Polonia

Torun, 23 june 2016 European Fencing Championships IV day Foil men in photo: Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Giorgio Avola e Daniele garozzo Photo Augusto Bizzi
Non è stata pungente come al solito la spedizione frascatana ai recenti europei disputati a Torun, in Polonia. Il bottino parla comunque di un argento a squadre conquistato dalla squadra azzurra del fioretto che contava, oltre che su Cassarà e Avola, anche sui “frascatani” Daniele Garozzo e Andrea Baldini. L’Italia ha compiuto un ottimo percorso di gara eliminando ai quarti l’Ungheria e in semifinale la Gran Bretagna con punteggi molto netti, poi in finale c’è stato un bellissimo assalto contro la Russia dell’ex ct azzurro Stefano Cerioni: l’inizio in salita è stato cancellato dalla rimonta in cui Baldini e Garozzo hanno dato un contributo fondamentale, ma poi i russi l’hanno comunque spuntata col punteggio di 45-42. Non era stata indimenticabile, invece, la prova individuale dei due fiorettisti del Frascati Scherma: Daniele Garozzo aveva chiuso al 12esimo posto, mentre Baldini si era fermato al 20esimo.
Discorso simile per le sciabolatrici Rossella Gregorio (15esima nell’individuale dopo aver perso agli ottavi dalla russa Shanaeva poi laureatasi campionessa d’Europa) e Loreta Gulotta (21esima, ma sfortunata nel confronto perso all’ultima stoccata con la romena Pascu). Un pizzico di delusione e forse anche qualcosa di più è rimasto per la prova a squadre con le azzurre (dove c’erano anche la Vecchi e la Bianco) eliminate dalla Francia nei quarti e poi vittoriose con Azerbajan e Ungheria per un quinto posto conclusivo non esaltante.
Una soddisfazione “indiretta” è arrivata grazie alla fiorettista Arianna Errigo, neo campionessa d’Europa nel fioretto: la forte atleta lombarda non fa parte del Frascati Scherma, ma da tempo si allena spesso alla Simoncelli e tra l’altro aveva presenziato alla recente festa di chiusura della stagione organizzata dal club del presidente Paolo Molinari.
Intanto la squadra di sciabola maschile composta da Edoardo Ramunno, Emanuele Marronaro, Giovanni Palumbo ed Emanuele Germoni ha ribaltato la sconfitta subita all’andata ad Ariccia e ha conquistato la finale di Coppa Italia che si terrà a settembre nell’ambito della “Festa della Scherma”. Dopo i netti 45-27 e 45-36 con i quali i ragazzi tuscolani hanno “impattato” i conti rispetto alla sfida d’andata, è stato il tiratissimo 15-14 della “bella” a consentire ai quattro sciabolatori del Frascati Scherma di togliersi l’ennesima soddisfazione di una bellissima stagione.