8 dicembre 2016

Tangenti: sanità Lombarda: Romani, IDV: “Fare pulizia”

“Plaudiamo all’attività della Procura della Corte dei Conti lombarda che ha individuato un danno erariale di 4 milioni di euro ed eseguito sequestri a carico di alcuni funzionari di Asl lombarde, in relazione all’inchiesta per presunte tangenti negli appalti odontoiatrici. In Lombardia bisogna fare profonda pulizia, rimuovere i grumi di potere che fanno affari sulla pelle dei cittadini ed individuare tutti i responsabili di questi scempi compiuti a danno della sanità pubblica. Come vicepresidente della Commissione Sanità del Senato seguirò con grande attenzione l’evolversi della situazione: sprechi, ruberie e illegalità devono sparire dalla sanità italiana”. Lo dice il senatore Maurizio Romani, dell’Italia dei Valori.

“E’ altresì assolutamente necessario – ha aggiunto – che si individuino le responsabilità politiche di chi avrebbe dovuto controllare ma che ha invece consentito che tutto ciò avvenisse in spregio delle regole e del buon governo della sanità pubblica. Il nostro pieno sostegno all’attività della magistratura in questa poderosa attività di ripristino della legalità”.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.