10 dicembre 2016

Roma, fumettiste e illustratrici alla conquista del Pigneto

Le artiste della nona arte si danno appuntamento al Pigneto per far vivere i propri personaggi e immaginari all’interno di Bande de Femmes, il festival di fumetti e illustrazioni organizzato da Tuba, bar e libreria delle donne, da anni punto di riferimento culturale sull’isola pedonale, in via del Pigneto 39 A.

La kermesse, giunta alla sua terza edizione, si conferma ricca di presentazioni, mostre, incontri, dibattiti, approfondimenti, musica e attraverserà tutto il quartiere grazie alla partecipazione di molte delle realtà creative del quartiere: il laboratorio di serigrafia Sensum Lab, lo studio di grafica e illustrazione Lab. Aquattro, il circolo culturale HulaHoop, l’enoteca ristorante Infernotto e il cocktail bar Mezzo.

0 Locandina EventoMa le protagoniste sono le donne, non solo in qualità di autrici ma anche e soprattutto per i temi trattati: biografie, corpi, sessualità, discriminazioni, adolescenza, supereroine, femminismi. Nei tre giorni di festival proporranno mostre, live painting e un continuo incontro con lettrici e lettori. A partire dal vernissage itinerante che dalle 20.00 di mercoledì 29 giugno inizierà da Tuba e attraverserà il quartiere tra le esposizioni di Elisabetta Romagnoli, Laura Scarpa e Valeria Patrizi, e le collettive di Teiera (Giulia Sagramola, Sarah Mazzeti, Cristina Spanò), di Lab. Aquattro e Crisma (Martoz, Gemma Vinciarelli, Alessio Spataro, Chiara Lanzieri, Emma Verdet, Rita Petruccioli e molt* altr*), delle locandine di Amorucci (Cecilia Campironi, Nicoz Balboa, Cecilia Agostini, Ilaria Grimaldi, Fabiola Martelli, Bernadette Moens, Adelaide Albinati) e quella dei Conigli Bianchi, fumettist* contro lo stigma dell’Hiv.

“Siamo convinte – spiegano le donne di Tuba – che solo la cultura può cambiare questo quartiere, migliorando la vita di chi ci vive e di chi lo attraversa. L’idea di un festival di fumetti e illustrazioni nasce dalla volontà di creare un circolo virtuoso di cultura e socialità che, a partire dalla narrativa e dai fumetti, possa parlare e far parlare dei temi che ci interessano da sempre: corpi e scritture delle donne, politica e tematiche LGBTQ. Da quando siamo nate, otto anni fa, abbiamo portato i libri nello spazio pubblico, per strada, coinvolgendo il quartiere e il territorio. Lo faremo anche con questa edizione di Bande de Femmes.”

Ospitesse d’eccezione Patrizia Mandanici, storica autrice di Legs Weaver e Nathan Never, con il suo ultimo libro edito ComicOut “Cronache dall’Ombra”, Pat Carra e le autrici di Aspirina la rivista acetilsatirica, storica rivista di humor femminista, Giulia Sagramola e il collettivo Teiera, Rita Petruccioli e gli altri autor* di Crisma, l’ultima produzione targata Lab. Aquattro e gran finale con la serata Amorucci, dedicata alle supereroine che hanno disegnato l’immaginario LGBTQ nel mondo, con Giulia Anania cantautrice e “matadora” dell’esperimento per rieducare le ragazze all’amore.

About Samantha Lombardi 4035 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it