11 dicembre 2016

Casalotti, 2 kg di droga in una cassaforte nascosta

I Carabinieri della Stazione di Roma Casalotti hanno arrestato un 39enne di Roma, già conosciuto alle forze dell’ordine e sottoposto al regime della detenzione domiciliare, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I Carabinieri lo tenevano d’occhio da un bel po’, sapevano che l’uomo, nonostante il regime detentivo, continuava a delinquere, ma i controlli e le perquisizioni eseguite in passato non avevano consentito di smascherarlo; fino alla giornata di ieri, quando i Carabinieri, all’ennesimo controllo nella sua abitazione in via Rezzato, zona Casalotti, hanno notato che l’uomo nascondeva la chiave di una cassaforte nella tasca dei pantaloncini.

Cassaforte che non era mai stata individuata all’interno della casa e che, a quel punto, ha destato loro forti sospetti.

Nonostante la mancata collaborazione dell’uomo, i Carabinieri hanno rinvenuto la cassaforte celata tra materiale edile nel sottoscala dell’abitazione e una volta aperta con la chiave trovata in suo possesso sono stati recuperati al suo interno oltre 2 kg di droga, tra hashish e marijuana.

A questo punto, sono scattate le manette per il pusher, che vede aggravarsi la sua posizione.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.