11 dicembre 2016

Magliano Romano, discarica, Minnucci: “Intervenga il governo per salvaguardare il territorio”

“I dubbi sulla liceità della discarica nel territorio di Magliano Romano non si attenuano. È necessario un intervento del Governo al fine di verificare se l’attività svolta dalla società gestrice del sito sia legittima e conforme a tutte le disposizioni in tema di salvaguardia ambientale e paesaggistica” ha riferito il deputato del Partito Democratico, Emiliano Minnucci, che ha presentato questa mattina un’interrogazione parlamentare ai Ministri Gian Luca Galletti e Andrea Orlando per capire se sono in atto delle azioni di verifica in merito alla questione che da due anni sta destando allarme e preoccupazione tra la cittadinanza di Magliano Romano. “Dalle manifestazioni e dai ricorsi dei cittadini del territorio, confortati anche dalla sentenza del TAR, si evincono formali irregolarità nella gestione della discarica che, dato il trattamento del percolato e la presenza di una falda acquifera, suscitano grandi preoccupazioni per la salute pubblica dei residenti. Malgrado le azioni promosse dai cittadini, la contrarietà delle Amministrazioni locali del territorio e della Conferenza dei Sindaci e i vizi di natura idrogeologica evidenziati dal Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio, ad oggi non è stato effettuato alcun sopralluogo da parte degli organi competenti al fine di verificare la fondatezza delle denunce e la conseguente legittimità dell’attività svolta nella discarica. Per questo – ha concluso Minnucci – è necessario un intervento da parte dei Ministeri dell’Ambiente e della Giustizia al fine di avviare un’azione di controllo del sito in questione e avviare, qualora venissero ravvisati elementi di reato, eventuali procedimenti penali”.