7 dicembre 2016

Un’altra doppia vittoria per la BMW S 1000 RR nel campionato Alpe Adria Road Racing

Il BMW Motorrad Race Trophy 2016 ha un nuovo leader: Michal Prášek. Continua, infatti, il dominio del pilota ceco nella categoria Superstock del campionato Alpe Adria Road Racing (AARR STK). Lo scorso fine settimana, Prášek ha conquistato un’altra duplice vittoria con la sua BMW S 1000 RR a Rijeka (HR). I piloti BMW hanno collezionato piazzamenti a podio anche nella categoria Superbike (AARR SBK) e nel Campionato del mondo Sidecar della FIM (SWC), che hanno anche gareggiato a Rijeka. Il Campionato del mondo MOTUL Superbike della FIM (WorldSBK) e la Superstock 1000 Cup della FIM (STK1000) erano, invece, in pista a Misano, sulla riviera romagnola. Per i piloti BMW impegnati in queste due serie, è stato un weekend fatto d’emozioni contrastanti, con la gioia del successo in alcuni casi, ma anche la delusione per una battuta d’arresto in altri.

BMW Motorrad Race Trophy 2016
Dopo appena una settimana, il leader del BMW Motorrad Race Trophy 2016 è nuovamente cambiato. Michal Prášek (CZ) è, infatti, al comando, con 262,00 punti Race Trophy. Lo scorso fine settimana, il pilota del team Rohac and Fejta motoracing ha conquistato una duplice vittoria nella categoria Superstock nel campionato Alpe Adria Road Racing (AARR STK). Il precedente capoclassifica, ovvero il vincitore nel TT dell’isola di Man, Ian Hutchinson (GB / BMW RRC), è ora secondo, con 198,50 punti. Il nostro Raffaele De Rosa (STK1000) è sempre terzo con 189,04 punti all’attivo (vedere la classifica completa pubblicata in calce).

Campionato del mondo MOTUL Superbike della FIM a Misano, Italia
L’ottava gara del Campionato del mondo MOTUL Superbike 2016 della FIM (WorldSBK) si è disputata lo scorso fine settimana sul “Misano World Circuit Marco Simoncelli”. Gli esperti tecnici della BMW Motorrad Motorsport erano chiaramente presenti sul circuito romagnolo, a supporto dei piloti BMW impegnati nella WorldSBK, così come dei loro colleghi piloti BMW nella Superstock 1000 Cup della FIM (STK1000). In occasione della gara di casa per la sua squadra Althea BMW Racing Team, lo spagnolo Jordi Torres è stato il pilota BMW meglio piazzato, poiché ha tagliato il traguardo in sella alla sua BMW S 1000 RR rispettivamente al quinto e settimo posto nelle due corse. Anche il suo compagno di scuderia, il tedesco Markus Reiterberger, si è rivelato molto competitivo, ma non ha avuto la dea bendata dalla sua nella corsa di domenica. Nella prima gara, disputata sabato, infatti, Reiterberger aveva conquistato il suo secondo miglior risultato stagionale, classificandosi sesto. Nella seconda corsa, di domenica, è stato invece vittima d’un serio incidente nel corso del primo giro. Reiterberger ha riportato una frattura per compressione ad una vertebra toracica ed avrà, ora, bisogno di riposare per diverse settimane. In occasione della prossima gara, in programma ad inizio luglio a Laguna Seca (USA), Reiterberger verrà sostituito dall’italiano Raffaele De Rosa, già pilota dell’Althea BMW nella categoria Superstock. Siamo vicini a “Reiti” in questo difficile frangente, augurandogli un veloce ritorno in pista.

L’australiano Joshua Brooke, pilota della Milwaukee BMW, ha concluso tutte e due le corse di Misano in zona punti. Si è, infatti, rispettivamente classificato in 11a e 14a posizione. Il suo compagno di squadra, Karel Abraham (CZ), si è invece dovuto ritirare nella prima corsa, classificandosi poi 15° nella seconda, disputata alla domenica, aggiungendo così un altro punto nel suo carniere del campionato.

Campionato del mondo Sidecar della FIM a Rijeka, Croazia
Le squadre partecipanti al Campionato del mondo Sidecar della FIM (SWC) si sono ritrovate lo scorso weekend sull’ «Automotodrom Grobnik» vicino a Rijeka, in Croazia, per la seconda gara della stagione 2016. Sono state disputate due corse: quella sprint al sabato, seguita dalla “gold race” alla domenica. In tutte e due le occasioni, l’equipaggio finlandese composto da Pekka Päivärinta e Kirsi Kainulainen ha brillato con la BMW della scuderia 44-Racing, classificandosi per due volte sul podio. Päivärinta e Kainulainen hanno infatti tagliato il traguardo al terzo posto sabato ed al secondo l’indomani. Ora, sono secondi della classifica provvisoria del Campionato. L’equipaggio tedesco composto da Mike Roscher ed Anna Burkard (Roscher-Burkard Penz13 Racing) ha invece concluso le due corse rispettivamente in settima e nona posizione.

Superstock 1000 Cup della FIM a Misano, Italia
Durante il weekend della WorldSBK a Misano, si è disputata sul circuito romagnolo anche la quinta gara della Superstock 1000 Cup 2016 della FIM (STK1000). Il capoclassifica del Campionato, il nostro Raffaele De Rosa (Althea BMW Racing Team) ha lottato con tutte le sue forze per conquistare una terza vittoria stagionale, ma è caduto nel corso dell’ultimo giro, mentre stava lottando col suo rivale argentino, Leandro Mercado. Il nostro De Rosa ha potuto portare a termine la corsa, ma si è dovuto accontentare del 19° posto. Ha conservato, però, il comando della classifica della serie, con un margine di cinque punti.

Il pilota BMW meglio piazzato è stato, quindi, un altro italiano, Luca Vitali, classificatosi sesto con la sua BMW S 1000 RR del Team 2R Racing. Un terzo italiano, Matteo Ferrari (DMR Racing Team) ha tagliato il traguardo immediatamente alle sue spalle, classificandosi quindi settimo.

Alpe Adria Road Racing Championship a Rijeka, Croazia
È stato un altro fine settimana ricco di successi per i piloti del BMW Motorrad Motorsport impegnati nel campionato Alpe Adria Road Racing (AARR) sull’ «Automotodrom Grobnik» che sorge vicino a Fiume (Rijeka, Croazia), dove si è disputata la terza gara stagionale (2016).

Nella categoria Superbike (AARR SBK), Lukáš Pešek (CZ) si è classificato sul podio in tutte e due le gare. Si è, infatti, piazzato rispettivamente in terza e seconda posizione, con la RR della scuderia BMW Motorrad CSEU. Altri quattro piloti BMW si sono classificati nella Top10 in tutte e due le corse: Martin Choy (BG / BMW Motorrad CSEU) che ha tagliato il traguardo prima quarto, poi sesto; Miloš Cihak (CZ / BMW Motorrad CSEU) quinto ed ottavo; l’austriaco Christopher Kemmer Bertl K. Racing Team) ottavo e settimo ed il suo connazionale Wolfgang Gammer (Heating-factory) due volte decimo.

Nella categoria Superstock (AARR STK), il campione in carica Michal Prášek (CZ) ha conquistato la sua seconda doppia vittoria stagionale. Ha anche staccato il giro più veloce in gara in tutte e due le corse con la BMW S 1000 RR del team Rohac and Fejta motoracing. Prášek ha vinto, finora, cinque delle sei corse disputate quest’anno. Grazie ai successi di Rijeka, ha ovviamente anche incrementato il suo vantaggio nella classifica del campionato. Il polacco Marcin Walkowiak (Team LRP Poland) ha concluso tutte e due le corse, rispettivamente al sesto e quinto posto. Lo sloveno David Bozic (AMD Kranj) si è classificato quinto e settimo, mentre anche l’austriaco Martin Tritscher s’è piazzato una volta tra i primi dieci, grazie alla decima posizione nella prima corsa.

BMW Motorrad Race Trophy 2016 – Classifica attuale

Classifica al 22 giugno 2016

 

Pos.Name (Nat.)Series / ClassPoints
1Michal Prášek (CZ)AARR STK262,00
2Ian Hutchinson (GB)BMW RRC198,50
3Raffaele De Rosa (IT)STK1000189,04
4Stefan Kerschbaumer (AT)EWC STK173,12
4Bastien Mackels (BE)EWC STK173,12
4Dominik Vincon (DE)EWC STK173,12
7Benjamin Colliaux (FR)FR EU170,19
8Vincent Lonbois (BE)IRRC161,36
9Taylor MacKenzie (GB)BSB STK158,09
10Lukáš Pešek (CZ)AARR SBK155,60
11Danilo Lewis (BR)BRSBK153,75
12Michael Dunlop (GB)BMW RRC153,35
13Maximilian Scheib (CL)CEV141,60
14Jordi Torres (ES)WorldSBK133,60
15Kenny Foray (FR)FSBK129,54

 

16. Martin Choy (BG/AARR SBK/123,60), 17. Sébastien Le Grelle (BE/IRRC/117,09), 18. Lance Isaacs (ZA/RSA SBK/116,57), 19. Michael Rutter (GB/BMW RRC/112,60), 20. Didier Grams (DE/IRRC/109,00), 21. Pekka Päivärinta/Kirsi Kainulainen (FI/SWC/106,22), 22. Mathieu Gines (FR/IDM SBK/104,73), 23. Joshua Elliott (GB/BSB STK/102,55), 24. Santiago Barragán (ES/CEV/99,49), 25. Marco Nekvasil (AT/IDM STK/94,00), 26. Michel Amalric (FR/FR EU/93,85), 27. Martin Tritscher (AT/AARR STK/90,00), 28. Hudson Kennaugh (ZA/BSB STK/88,00), 29. Florian Brunet-Lugardon (FR/FR EU/87,96), 30. Miloš Cihak (CZ/AARR SBK/85,20), 31. Hernani Teixeira (FR/FR EU/81,54), 32. Markus Reiterberger (DE/WorldSBK/80,00), 33. Christian Iddon (GB/BSB SBK/77,80), 34. Cyril Brunet-Lugardon (FR/FR EU/72,92), 35. Lee Johnston (GB/BMW RRC/71,00), 36. Jan Bühn (DE/IDM STK/69,54), 37. Luca Vitali (IT/STK1000/69,25), 38. Joshua Brookes (AU/WorldSBK/68,80), 39. Richard Cooper (GB/BSB SBK/68,20), 40. Bertrand Boyer (FR/FR EU/64,00), 41. Michael Laverty (GB/BSB SBK/61,80), 42. Jordan Szoke (CA/CSBK/61,25), 43. Steve Rapp (US/AMA SBK/58,40), 44. Madjid Idres (FR/FR EU/56,92), 45. Camille Hedelin (FR/EWC SBK/54,53), 45. Clive Rambure (FR/EWC SBK/54,53), 47. Marek Hartl (CZ/AARR STK/54,40), 48. David Bouvier (FR/FR EU/52,96), 49. Alastair Seeley (GB/BMW RRC/51,90), 50. Pepijn Bijsterbosch (NL/IDM STK/50,00), 51. Jeremy Cook (US/AMA STK/49,33), 52. Julien Brun (FR/FR EU/45,08), 53. Karel Abraham (CZ/WorldSBK/44,10), 54. Petr Bičiště (CZ/IRRC/43,64), 55. Garrick Vlok (ZA/RSA SBK/42,57), 56. Nasarudin Mat Yusop (MY/MSC STK/41,20), 56. Denni Schiavoni (IT/CIV/41,20), 58. Mike Roscher/Anna Burkard (DE/SWC/38,67), 59. Matteo Ferrari (IT/CIV/38,00), 60. Sam West (GB/BMW RRC/34,20), 61. David Datzer (DE/IRRC/32,73), 62. Colin Butler (CA/MSC SBK/32,00), 62. Manu Dagault (FR/FR EU/32,00), 64. Daisaku Sakai (JP/MFJ/31,33), 65. Ronald Slamet (ZA/RSA SBK/31,14), 66. Lee Jackson (GB/BSB SBK/30,60), 67. Davo Johnson (AU/BMW RRC/29,80), 68. Nicolas Senechal (FR/EWC SBK/29,77), 69. Alex Olsen (GB/BSB STK/29,09), 70. Eric Vionnet (CH/STK1000/28,75), 71. Rene Skalicky (CZ/AARR STK/26,60), 72. Roberto Blazquez (ES/CEV/26,40), 73. Michal Bidas (CZ/AARR STK/26,00), 73. Ben Young (GB/CSBK/26,00), 75. Michael Leon (CA/CSBK/25,75), 76. Dominique Platet (FR/EWC SBK/24,77), 77. Ricky Lee Weare (ZA/RSA SBK/23,43), 78. Leon Jeacock (GB/BSB STK/23,27), 79. Michal Šembera (CZ/AARR SBK/22,00), 80. Yuta Kodama (JP/MFJ/20,67), 81. Rob McNealy (GB/BSB STK/20,36), 82. Maxime Bonnot (FR/FSBK SBK/20,00), 83. Adrián Bonastre (ES/CEV/19,00), 84. Justin Gillesen (ZA/RSA SBK/18,86), 85. Michal Fojtik (CZ/AARR STK/18,40), 86. Marc Neumann (DE/IDM STK/18,31), 87. Chrissy Rouse (GB/BSB STK/17,45), 88. Gauthier Duwelz (BE/STK1000/17,25), 89. Paul Shoesmith † (GB/BMW RRC/16,80), 90. Janez Prosenik (SI/EWC SBK/15,65), 91. Etienne Nelson (ZA/RSA SBK/15,43), 92. Lim Hogon (KR/MFJ/15,33), 92. Shinya Takeishi (JP/MFJ/15,33), 94. Dominic Herbertson (GB/BMW RRC/13,80), 95. Léon Benichou (FR/FR EU/13,54), 96. Evert Stoffberg (ZA/RSA SBK/13,14), 97. Pedro Rodriguez (ES/CEV/12,60), 98. Matthieu Lussiana (FR/WorldSBK/12,20), 99. Dominic Chang (SG/MSC STK/11,20), 100. Björn Stuppi (DE/IDM STK/9,54), 101. Howie Mainwaring Smart (GB/BSB SBK/8,80), 102. Sabine Holbrook (DE/AARR SBK/7,60), 103. Federico D’Annunzio (IT/STK1000/7,50), 104. Pierre Bezuidenhout (ZA/RSA SBK/6,57), 105. Thomas Toffel (CH/STK1000/5,75), 106. Pascal Meslet (FR/FR EU/4,92), 107. Valter Patronen (FI/CEV/4,80), 108. Matej Smrz (BSB SBK/ 4,60), 109. John Krieger (ZA/RSA SBK/4,57), 110. Heinrich Rheeder (ZA/RSA SBK/3,29), 111. Jakub Smrz (CZ/BSB SBK/3,20), 112. Derek McGee (IE/BMW RRC/1,60), 113. Eric Dagault (FR/FR EU/1,23), 114. Elwyn Steenkamp (ZA/RSA SBK/1,14), 115. Daniel Cooper (GB/BMW RRC/0,00), 115. Christophe Costes (FR/FR EU/0,00), 115. Stefan Dolipski (DE/AMA STK/0,00), 115. Ryan Farquhar (GB/BMW RRC/0,00), 115. Ben Godfrey (GB/BSB STK/0,00), 115. Joan Sardanyons (ES/CEV/0,00), 115. Tomas Svitok (SK/AARR STK/0,00), 115. Jacques van Wyngaardt (ZA/RSASBK/0,00)

 

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5976 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.