7 dicembre 2016

Presentata la Coppa Teodori

Presso la sede dell’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo è stata presentata la 55^ edizione della Coppa Teodori, che da venerdi 24 a domenica 26 giugno vedrà gli specialisti della montagna confrontarsi nell’appuntamento italiano dell’europeo e valido anche come sesta gara del campionato italiano. Il percorso di 5031 metri sale dal pianoro di Colle San Marco fino ai 1085 metri d’altitudine di San Giacomo.

Elio Galanti, presidente dell’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo, ha premesso che ci saranno oltre all’osservatore FIA, anche altri ospiti stranieri a far visita, anche un esponente sportivo del Mozambico, per visionare i dettagli organizzativi di un evento da allestire nel suo paese. Ha poi rivolto un ringraziamento agli enti che in ogni edizione forniscono la loro preziosa collaborazione.

Giovanni Cuccioloni presidente del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno, ha sottolineato l’elevata cura organizzativa, ormai altamente affidabile,. Ha puntualizzato: “Siamo positivamente affiancati dal Comune per le problematiche sulla sicurezza passiva, il personale addetto è impegnato sul percorso da una decina di giorni. Questo è il terzo anno sulle ultime quattro edizioni che avremo validità europea, per noi è una grande soddisfazione, ribadita dai grandi consensi ricevuti in ambito internazionale. L’orientamento della FIA per le gare brevi va incontro alle nostre caratteristiche, una formula che noi abbiamo adottato già un ventennio fa, e complessivamente l’evento è molto gradito, per logistica, ospitalità e bellezza dei nostri luoghi. Arrivare ai vertici è difficile, ma ancor più complesso è rimanere ad alto livello, e dobbiamo dire grazie al pool di nostri sponsor. Le iscrizioni sono ancora in corso, si chiuderanno stasera: stiamo raggiungendo il limite massimo di 250 adesioni. Per poter ricordare questi numeri dobbiamo tornare indietro di circa 40 anni. Saranno presenti piloti di sette paesi europei, e sono numerose anche le donne al via. La lotta sarà appassionante, difficile però è il pronostico, su tutti naturalmente spicca l’appassionante duello tra Faggioli e Merli. Un’altra novità è rappresentata dal campionato energie alternative con le Kia Venga del Green Hybrid Cup. Particolarmente interessante sarà la presenza del prototipo Ligier JSP3 da endurance, grazie alla collaborazione con HP Composites/Oak Racing, che fungerà da spettacolare vettura apripista.”

Sergio Corradetti, il responsabile della viabilità per la provincia ha dichiarato: “Abbiamo fatto il possibile per curare la qualità del fondo stradale. Questa è una manifestazione che riesce a dare sempre qualcosa di più, grazie ad una squadra carica di passione, che cura anche l’amore per il nostro territorio, così importante dal punto di vista culturale, architettonico e paesaggistico.”

Armando De Vincentiis, responsabile ascolano del Coni ha ribadito l’eccellenza dell’evento e l’encomiabile sforzo profuso dalla squadra organizzativa.”

Massimiliano Brugni, assessore allo sport del Comune di Ascoli, si è complimentato per il filmato curato da Carlo Giuliani, proiettato durante la presentazione e che ha avuto già notevole successo sul web: “Ha saputo raccontare in immagini la bellezza della gara, la passione che la circonda e l’entusiasmo che sa far crescere nei giovani. Questo evento è particolarmente costoso, è l’evento top sportivo della città ed invito per questo gli imprenditori ad affiancare l’impegno dello staff. Continueremo sempre a dividere con loro questo sforzo organizzativo. La nostra città può presentarsi in Europa nel migliore dei modi con eventi come la nostra cronoscalata.”

Il programma della 55^ Coppa Teodori prevede per venerdi 24 giugno le verifiche sportive (14,30-19) e le verifiche tecniche (15,00-19,30) a Colle S. Marco. Sabato 25 alle ore 9,30 prima salita di prove ufficiali con seconda salita a seguire. Domenica 26 la gara in due manche prenderà il via alle ore 9,30. Le premiazioni si svolgeranno sulla zona partenza nel pomeriggio dopo la conclusione della manifestazione. Per il pubblico è stato confermato il servizio bus navetta per sabato e domenica da Bivio Colle fino al Pianoro di San Marco.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5980 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.