11 dicembre 2016

Roma, lo show Everland per Emergenza Sorrisi ieri al Salone Margherita

 

Numerosi ospiti accorsi ieri sera in favore di una nobile causa, quella promossa dall’attività di Emergenza Sorrisi per ridare la possibilità ai bambini affetti da labiopalatoschisi di ricostruire una piccola felicità attraverso il proprio sorriso. Al Salone Margherita, è andato in scena un vero e proprio concerto-spettacolo improntato a questo… Commossi, fortemente vicini alla causa e inneggianti alla vita, che tutto sommato è positiva, ma dipende da noi, i numerosi ospiti, guidati dal orchestra di Pinuccio Pirazzoli, proprio quella della trasmissione “I migliori anni”, i cui solisti Antonella Pepe ed Ennio Zanini, hanno intonato ad hoc il famoso brano scritto da Nicola Piovani “La vita è bella”. Ad introdurre le esibizioni, che si sono protratti oltre la mezzanotte, la conduttrice di Rai Gulp Carolina Rey, che ha presentato a sua volta Miss Mondo Italia sport 2016 Silvia Falco, cedendo poi la parola a Enrica Bonaccorti, in una scelta toccante di poesie scritte da Pablo Neruda sull’argomento Sorriso.
Annalisa Minetti ha regalato un accattivante interpretazione di “Caruso”, seguita dal attore Vincenzo Failla che, accompagnato dal Maestro Gianni Coscia alla fisarmonica, ha declamato alcune delle più note canzoni italiane in forma di prosa. È stata poi la volta di Gigliola Cinquetti, voce sempre verde e fisico sempre in forma, con il nuovo brano “Dove va la vita”, e il comico Gianfranco Phino, raffinato e acculturato one man show con una performance imitativa poliedrica di note voci dello spettacolo (da Vasco a Bocelli) in una composizione canora sulle più attuali problematiche sociali, riviste ovviamente in chiave ironica. Momento nostalgico ma comunque fresco e partecipativo quello di Gazebo, che con la sua notissima “I like Chopin”, ha fatto automaticamente sfoderare telefonini e lucette in sala, in ricordo degli anni 80. Giovani alla riscossa con la performance dei danzatori Pasquale di Nuzzo e Alice Bellagamba, e delle cantanti Giada Agasucci, Roberta CarreseSara Galimberti e Giulia Luzi.
In nome del cantautorato Toni Fornari ha proposto una carrellata imitativa di noti protagonisti del mondo della canzone impegnata, riferendosi alla crisi e alle problematiche  dettate dalla crisi sul tema “fare la spesa al mercato oggi”. Tra poesia, racconto e canto senza accompagnamento l’incantevole esibizione di Fioretta Mari, che ha sfoderato in pochi minuti il meglio del suo repertorio da grande attrice di palcoscenico, mentre il giornalista, conduttore, imitatore, autore e scrittore Savino Zaba ha regalato una chicca tutta swing, tratta dal suo spettacolo sugli anni della radio (tra i brani anche un’esibizione anglo-pugliese de “Lu primmo amore”).
Dulcis in fundo la performance tutta in stile sanremese di Luisa Corna che ha scelto volutamente una canzone scritta insieme al suo ex Alex Britti, “Oggi sono io”, per concludere in grande stile questa soirèe di beneficenza…
I fondi raccolti andranno interamente devoluti alla missione in Iraq del professor Abenavoli, presidente di Emergenza Sorrisi, che in collegamento diretto proprio dall’ospedale del campo, ha raccontato come anche in questo paese pervaso dalla guerra, venga data a molti feriti e malati la possibilità di poter sognare e sorridere ancora.
Pubblico attento e partecipativo, in sala fino all’ultimo istante ad applaudire le scelte artistiche di Everland, società di servizi integrati per la comunicazione di Daniela Del Moro e Maria La Pira, promotrice e sostenitrice del lungo evento, supportato insieme a Filippo Ghirelli, main sponsor della serata con la sua società Genera Group Holding.
About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.