4 dicembre 2016

Da Zanche torna al Rally Lana su Porsche

Il valtellinese già campione italiano ed europeo il 25-26 giugno affronta in Piemonte il quinto round del Tricolore auto storiche dopo la bella vittoria del mese scorso al Campagnolo riprendendo il volante della potente 911 RSR del team Pentacar sempre al fianco dell’ormai fido navigatore De Luis

Bormio (SO), 21 giugno 2016. Lucio Da Zanche torna agli impegni nel Campionato Italiano Rally auto storiche il cui quinto appuntamento è in programma nel fine settimana del 26 giugno a Biella, dove si disputa il 6° Rally Lana Storico. Il driver di Bormio, già campione italiano ed europeo, arriva dall’entusiasmante prestazione con tanto di vittoria finale del Rally Campagnolo il mese scorso e conferma in toto il pacchetto formato dal navigatore Daniele De Luis, valtellinese anche lui, dalla fiammante Porsche 911 RSR color argento preparata dal team Pentacar di Colico, con la quale ha conquistato anche il terzo posto assoluto alla 100th Targa Florio, e dagli pneumatici Pirelli. I due risultati colti in maggio con la “nuova” Porsche e la seconda piazza assoluta e vittoria nel secondo raggruppamento al Rally di Sanremo di inizio stagione, in quel caso con l’esemplare in livrea rossa sempre ben caratterizzato dai colori della Sanremo Games, hanno lanciato il portacolori della Piacenza Corse in vetta alla classifica tricolore della categoria e anche per questo il suo ritorno in gara nel rally piemontese, che non disputa dal 2013, assume un valore particolare in ottica stagionale. Con le Porsche “targate” dal supporto Sanremo Games e gestite dal team della famiglia Melli, nell’occasione saranno impegnati anche il veloce Nicholas Montini e il sanremese Mirko Acconciaiocco.

Da Zanche si esprime così nel pre-gara: “Naturalmente gli ultimi risultati nell’Italiano ci hanno caricato a mille, ma dobbiamo restare con i piedi ben piantati a terra perché la concorrenza è sempre competitiva e il lavoro da svolgere con tutta la squadra sarà impegnativo anche in Piemonte, in una gara bella e molto sentita dal pubblico. Per trasformare questa grande motivazione in risultati dovremo quindi mantenere la concentrazione al top in ogni momento e con De Luis confermare l’ottimo feeling maturato già in questi primi rally insieme. Per il resto non ci nascondiamo: la nostra Porsche ha già dimostrato di poter lottare ai vertici, che restano il nostro obiettivo primario, soprattutto nel secondo raggruppamento, dove arriviamo da leader, anche se poi soltanto domenica sapremo se ci saremo guadagnati un altro podio da festeggiare con tutto il team”.

Sabato 25 giugno il Lana Storico scatta alle 9.30 dal centro commerciale “Gli orsi” a Biella, location che ospiterà anche l’arrivo, previsto domenica 26 giugno alle 14.31 dopo la disputa di 10 prove speciali, tutte su asfalto: 6 sabato (due passaggi sulle “”Bioglio/Ternengo”, “Baltigati” e “Noveis”) e 4 domenica (“Campore” e “RomaninaDue” ripetute), per un totale di 115,42 chilometri di competizione contro il cronometro, mentre la lunghezza generale da coprire è di 375 chilometri.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.