4 dicembre 2016

Roma, sanità: reparti di ostetricia ginecologica e neonatologia al S. Andrea e Tor Vergata

 

Approvato il decreto con cui si rimodula la rete ospedaliera prevedendo per le Aziende ospedaliere universitarie S.Andrea e Tor Vergata la realizzazione di un reparto di ostetricia e ginecologia, specialità presente nel corso di Laurea in Medicina e Chirurgia e di un reparto di neonatologia (Unità perinatale di I livello). Si tratta di una scelta fondamentale che colma un vuoto storico  poichè  le due strutture pur formando gran parte dei medici di neonatologia e ginecologia e delle ostetriche non avevano i reparti dedicati”.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

“Nello stesso decreto – prosegue la nota – si è stabilito di inserire nella Rete Cardiologica della Regione Lazio il servizio di emodinamica dell’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli e di prendere atto che, per mero errore materiale, all’interno del DCA n. U00412/2014, sono stati indicati per l’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli n. 6 posti letto di UTIC, anziché n. 8 posti letto di UTIC, e che tale numero rispetta il rapporto di 1 a 3 fra posti letto di UTIC e di cardiologia. Con il provvedimento si rimodulano  i posti letto di chirurgia vascolare dell’IDI – Istituto Dermopatico dell’Immacolata, in  12 posti letto di chirurgia vascolare e 10  di chirurgia generale, ad invarianza del numero massimo di posti letto chirurgici di ricovero ordinario previsti, al fine di garantire la continuità assistenziale ai pazienti oncologici”. “La Casa di Cura Aurelia Hospital – conclude la nota – avrà la funzione di PST nella Rete Trauma della Regione Lazio, perche  presenta piena corrispondenza ai criteri ed agli standard previsti dal D.M. n. 70/2015. Con lo stesso atto si inserisce il servizio di emodinamica dell’Aurelia Hospital nella Rete cardiologica regionale. A conclusione del percorso di autorizzazione e accreditamento di terapia intensiva e cardiologia , si approva la rimodulazione dei posti letto dell’Istituto Chirurgico Ortopedico Traumatologico di Latina”.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it