Regione Lazio, firmato l’accordo sul salario accessorio

 




E’ stato firmato l’accordo presso la Giunta regionale del Lazio sul salario accessorio per il 2015 per i lavoratori regionali per circa 32 milioni di euro.

Grazie alla collaborazione dei sindacati, che hanno compreso la fase di rigore e hanno responsabilmente condiviso le politiche dell’amministrazione regionale, siamo arrivati alla firma dell’intesa per l’utilizzo delle risorse del ‘Fondo per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttività del personale del comparto’ relative all’anno 2015.

Seppur i tagli alle pubbliche amministrazioni sono stati notevoli, siamo riusciti a distribuire il fondo 2015 e a individuare i criteri di riparto da un lato grazie alla politica di risparmi messa in campo dall’amministrazione regionale e dall’altro tagliando il fondo dei dirigenti per ridistribuirlo al comparto. Questo ci ha permesso di salvaguardare le buste paga dei lavoratori regionali con gli stipendi più bassi. Non firmare l’accordo avrebbe costretto la Giunta regionale ad agire tramite un atto unilaterale come lo scorso anno.

Questa è l’azione della Giunta: lavorare insieme al sindacato per trovare le soluzioni capaci di coniugare il rigore dei conti e la meritocrazia.

Lo ha dichiarato in una nota l’Assessore regionale al Lavoro, Pari opportunità e Personale Lucia Valente.

Informazioni su Emanuele Bompadre 10269 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.