4 dicembre 2016

Nuovo volo Alitalia per il Messico, Franceschini: “Grande opportunità per scambi tra Italia e Messico”

 

“Il nuovo volo diretto è una occasione straordinaria per rafforzare i legami culturali e turistici tra Italia e Messico”. Lo ha detto il ministro dei beni e delle attività culturali e del Turismo, Dario Franceschini nel corso del viaggio della delegazione italiana  a Città del Messico in occasione dell’inaugurazione del nuovo volo Alitalia ‘Roma-Città del Messico’. Nella capitale messicana Franceschini ha incontrato i ministri della Cultura e del Turismo con cui ha avuto scambi significativi. In entrambi gli incontri è stata confermato il grande dinamismo delle relazioni bilaterali, che mai in passato avevano conosciuto una frequenza di contatti politici ad alto livello, svolgendosi tra la missione di fine aprile del presidente del consiglio Matteo Renzi e la prossima visita di inizio luglio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Questi incontri – ha sottolineato Franceschini – rappresentano un nuovo importante segnale di avvicinamento e costituiscono le basi per aprire nuove opportunità di cooperazione in settori strategici per due paesi accomunati dall’aver un enorme patrimonio culturale e dall’essere tra le più importanti mete turistiche internazionali. “Il nuovo volo Alitala – ha sottolineato Franceschini nel corso dell’incontro con il ministro del Turismo – favorirà l’intensificarsi degli scambi e darà all’Italia ruolo di Hub per le connessioni tra il Messico e l’area del medio oriente e del golfo. I nuovi aerei permettono di anticipare l’esperienza del viaggio in Italia con allestimenti molto raffinati in cui viene promossa la bellezza italiana, dal patrimonio culturale, al cinema, al cibo alla moda’.

“Il Messico – ha detto Franceschini incontrando il ministro della Cultura – è impegnato in un positivo riassetto della gestione del settore culturale e in questo contesto l’Italia è molto interessata a rafforzare la collaborazione in molti settori. Da quello delle coproduzioni cinematografiche agli scambi tra musei”. In particolare, i due ministri hanno concordato “sull’importanza di promuovere tra la fine del 2016 e il 2017 una grande mostra dedicata alla cultura Maya che sarà presentata a Verona presso il Palazzo della Gran Guardia e successivamente a Roma presso le Scuderie del Quirinale. A questa importante mostra messicana corrisponderà nella primavera del 2017 un mostra a Città del Messico dedicata al grande pittore italiano Boldini.

Il governo messicano ha inoltre manifestato grande interesse per la proposta di allestire esposizioni tematiche sull’arte italiana caratterizzate da prestiti di lungo periodo di opere normalmente non esposte al pubblico. Questa ultima iniziativa riveste particolare valore anche per incoraggiare studi e ricerche nelle università messicane sull’arte italiana e favorire scambi di esperienze nel campo del restauro e della tutela del patrimonio”. A tal riguardo Franceschini ha confermato la disponibilità di ospitare in Italia restauratori messicani presso l’Opificio delle pietre dure, l’Istituto superiore per la conservazione e il restauro e le altre eccellenze e italiane nella tutela del patrimonio.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.