6 dicembre 2016

La tappa italiana del Campionato Europeo della Montagna sarà dal 24 al 26 giugno

Si avvicina a grandi passi la prova italiana del Campionato Europeo della Montagna; sarà infatti la 55^ Coppa Paolino Teodori ad ospitare la sesta sfida continentale stagionale, dopo le scintille tra Faggioli e Merli che si sono finora suddivisi i successi assoluti e guidano appaiato la classifica di categoria 2. Tutti i protagonisti principali hanno inviato la scheda di partecipazione, con solita numerosa rappresentanza dei piloti della Repubblica Ceca. Per la categoria 1 il capoclassifica serbo Miljkovic, con l’austriaco Christian Schweiger, il nostro Migliuolo “O’Play” ed il ceko Lukas Vojacek, tutti sulle Mitsubishi Lancer. Dalla cat. 2 oltre ai nostri Faggioli, Merli, Macario, Capucci e Giuliani, hanno dato la loro adesione il ceko Vladimir Vitver (Audi TT), i francesi Christian Bouvier (Wolf) ed Emanuel Gonay (Ligier), lo svizzero Fabien Bouduban (Norma) e diversi altri. Sarà quindi grande battaglia, come sarà vivace il confronto del CIVM, con piloti del calibro di Omar Magliona, Domenico Scola, Michele Fattorini, Marco Gramenzi, Lucio Peruggini, Roberto Ragazzi, Domenico Cubeda, Rudy Bicciato, Salvatore D’Amico, Gabriella Pedroni, per citarne solo alcuni. Le iscrizioni per la gara CIVM si chiuderanno mercoledi 22. C’è attesa anche per il campionato Energie Alternative “Green Hybrid Cup” con protagoniste le Kia Venga, e che vedrà tra i protagonisti il pilota di casa Pasqualino Amodeo. In attesa dell’evento, e per conoscere le ultime novità, proprio mercoledi prossimo 22 giugno ci sarà la conferenza stampa di presentazione presso l’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo alle ore 12 presso la sede di Via Indipendenza. Abbiamo intanto voluto sentire i due principali protagonisti, che a scanso di sorprese si sfideranno per il gradino più alto del podio. Simone Faggioli, che ha fatto di Ascoli un suo feudo vittorioso, ci premette: “Per questa nuova vettura abbiamo lavorato duro e sembra che ora sia tutto a posto. Il test di Morano è stato ottimamente superato. Ad Ascoli mi aspetto naturalmente una gara combattuta, è un percorso facile e spesso si decide tutto in decimi di secondo. Speriamo di fare bene.” Per Christian Merli: “Non mi posso certo lamentare della parte iniziale del Campionato Europeo. E’ sempre difficile tenere testa a Faggioli, ma oltre a stargli vicino in alcune occasioni l’abbiamo spuntata alcune volte. Riguardo il percorso di Ascoli, vedo Simone avvantaggiato nel tratto guidato iniziale, mentre noi sul veloce possiamo rifarci. Sarà sicuramente un’altra bella sfida. Siamo a metà campionato e non possiamo permetterci più errori.” Tra i molti piloti di casa, sarà Alessandro Gabrielli pilota del Gruppo Sportivo ascolano a puntare su un buon risultato: “ Ci sarò con la Porsche 991 GT3 Cup gestita da Danny Racing e con la quale disputerò poi altre cinque gare del CIVM. Dalle premesse di Verzegnis, dove siamo rimasti penalizzati dal terribile meteo, sono vicino ai migliori di categoria GT e naturalmente in casa mi aspetto ottime cose.” Per le info sulla gara consultare www.gsacascoli.org ewww.coppateodori.org.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5959 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.