11 dicembre 2016

Sbk, gara2: successo di Rea

Il pilota del Kawasaki Racing Team Jonathan Rea ha vinto anche la seconda manche al Misano World Circuit, dopo aver inseguito il compagno di squadra Tom Sykes quando mancavano cinque giri alla fine, e ha tagliato il traguardo con tre secondi di vantaggio. Davide Giugliano, dell’ Aruba.it Racing – Ducati, ha recuperato dopo la caduta in Gara1 e ha completato il podio.
Nonostante la minaccia della pioggia la gara del WorldSBK si è svolta sotto un cielo azzurro e Rea è partito molto bene precedendo Sykes e Alex Lowes, che alla guida della Yamaha tallonava il pilota dello Yorkshire. L’inglese è però riuscito a riprendere la prima posizione e la coppia del KRT ha iniziato a prendere vantaggio sugli avversari.
Ben presto, un highside ha messo fuori gioco Markus Reiterberger, dell’Althea BMW, alla curva otto del primo giro, con il tedesco che ha potuto lasciare la pista sulle proprie gambe. Al terzo giro anche Chaz Davies è incappato in una caduta, che ha portato per terra con sé Michael van der Mark che non ha potuto evitare il gallese. Entrambi i piloti sono potuti tornare in sella alla loro moto e mentre l’alfiere Ducati è dovuto rientrare al box, l’olandese è ripartito e ha concluso la gara in decima posizione.
Davide Giugliano, dopo aver avuto una caduta simile in Gara1 come il suo compagno di squadra in questa seconda manche, è riuscito a ottenere la terza posizione davanti al pilota Xavi Forés (Barni Racing) che ha ottenuto la quarta posizione, seguito da Lorenzo Savadori su Aprilia di IodaRacing.
Savadori, che aveva vinto le due ultime gare della STK1000 sulla pista di Misano, ha potuto mostrare il potenziale dell’Aprilia conquistando così un altro grande risultato nella sua stagione da debuttante, nel round di casa per lui, per il team e per la marca. Il portacolori di Althea BMW Jordi Torres ha concluso in settima posizione, dietro a Nicky Hayden che a due giri dalla fine ha avuto la meglio sullo spagnolo.
Alex Lowes ha tagliato il traguardo in ottava posizione con il Pata Yamaha – nonostante stia ancora soffrendo a causa della rottura della clavicola a Sepang – davanti al compagno di squadra Niccolò Canepa che ha ottenuto un’altra impressionante top ten con la nona posizione.
Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse) dopo una Gara1 condizionata da un momento di confusione in pista e in cui ha fatto un’incredibile rimonta, non ha potuto concludere Gara2 del round di casa per il team a causa di alcuni problemi tecnici e si è ritirato al tredicesimo giro. Anthony West con il team Pedercini ha conquistato punti con l’undicesima posizione, davanti a Roman Ramos (GoEleven) e al pilota di San Marino Alex De Angelis. La coppia di Milwaukee BMW, Josh Brookes e Karel Abraham, hanno completato in questo ordine la top 15.
Il prossimo round del WorldSBK sarà quello al Mazda Raceway Laguna Seca in California, in programma dall’8 al 10 luglio.
Fonte: worldsbk.com
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.