11 dicembre 2016

Grottarossa, Torquati: “il 17 giugno dopo anni di battaglie al via i lavori al parco Papacci”

 
“Venerdì 17 giugno partono ufficialmente i lavori di riqualificazione di Parco Papacci a Grottarossa. I primi interventi riguarderanno la messa in sicurezza di alcuni pini pericolanti che si trovano all’interno dell’area: infatti, nel corso dei numerosi sopralluoghi effettuati  dall’Ufficio Tecnico del Municipio Roma XV in relazione agli appalti per la manutenzione straordinaria del verde, che hanno coinvolto, oltre al Parco Papacci, anche l’area cani di Via Valdagno (in fase di ultimazione), l’area ludica di Via Tieri e il Comparto C6 a Valle Muricana, è emersa la pericolosità di alcuni pini per cui si è resa necessaria la pianificazione di interventi di abbattimento e di potatura.
L’amministrazione si è da subito messa in moto per richiedere le autorizzazioni necessarie per procedere con gli interventi, in quanto il Parco Papacci non solo rappresenta un’area vincolata, ma si trova all’interno del Parco di Veio e, dunque, soggetta ad autorizzazione da parte dell’Ente regionale.
Questo pomeriggio abbiamo ricevuto l’ultima autorizzazione da parte della Soprintendenza di Stato e venerdì si darà il via ai lavori: la messa in sicurezza delle alberature rappresenta solo la prima fase degli interventi di restyling del Papacci, che continueranno con la messa in sicurezza dei percorsi pedonali, la sistemazione della pista di pattinaggio e delle aree giochi, e con un’opera di decoro di ampio respiro. Si tratta di un intervento complesso e accurato, ma che restituirà bellezza e dignità al Parco.
Siamo lieti di poter avviare finalmente i lavori tanto attesi dai cittadini, e ci auguriamo che, restituendo ai cittadini un Parco riqualificato sia da un punto di vista funzionale che da un punto di vista estetico, si possa scoraggiare l’inciviltà di chi continua a sporcarlo.”
Così in una nota Daniele Torquati, Presidente del Municipio Roma XV.
About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.