6 dicembre 2016

Bracciano, avviato il piano di controllo numerico dei cinghiali nel territorio del Parco

L’Ente Parco di Bracciano-Martignano, dando seguito all’aggiudicazione del bando per la cattura di esemplari vivi di cinghiali, ha avviato in questi giorni le catture all’interno dell’Area Protetta già previste nel “Piano di controllo numerico del cinghiale nel Parco” approvato dalla Regione Lazio.

La cattura dei cinghiali, attraverso l’utilizzo di appositi chiusini, e la preparazione per il trasporto dei capi è coordinata dal personale del Parco.

Il Piano così elaborato ha recepito la Direttiva regionale che stabilisce i “criteri di attuazione dei prelievi faunistici ed abbattimenti selettivi per ricomporre squilibri ecologici all’interno dei Parchi della Regione Lazio”.

Finalmente abbiamo avviato azioni concrete per rispondere alle pressanti richieste di intervento da parte delle associazioni degli agricoltori e dei cittadini del Parco – afferma il Commissario, Giuseppe Curatolo.

Abbiamo intrapreso un percorso che speriamo permetta la riduzione dei danni e degli squilibri ecologici causati dalla sovrappopolazione dei cinghiali nel nostro territorio – conclude Curatolo – ed informeremo costantemente i cittadini rendendo pubblici i risultati delle azioni intraprese come ci siamo impegnati a fare nell’incontro dello scorso mese di maggio con le associazioni del territorio.

About Ruggero Terlizzi 2872 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it