8 dicembre 2016

“Mille volte Monica”, in via Margutta la cena teatrale che omaggia Monica Vitti

LA CENATEATRO – Torna giovedì 16 giugno alle ore 20:30 la cena teatrale del Margutta Vegetarian Food & Art e della D.d’Arte: “Mille volte Monica” è il personale omaggio dello storico vegetariano, votato da sempre alla promozione di eventi culturali e dei giovani artisti, ad una delle più eclettiche, poliedriche artiste del cinema italiano, attraverso una carrellata di monologhi interpretati Ottavia Bianchi e Ketty Roselli, attrici e cantanti, comiche e drammatiche, che ben rappresentano le due facce di Monica Vitti. Lo spettacolo è promosso e voluto da Tina Vannini e Francesca Barbi Marinetti, a cura di Francesco Sala e con l’accompagnamento musicale di  Antonio Nasca.

LO SPETTACOLO – Lo spettacolo, nato all’interno delle sale del ristorante romano, ha girato i teatri delle più importanti città italiane, confermandosi al contempo un importante successo e un delicato omaggio all’attrice romana. L’obiettivo primario dello spettacolo teatrale, che si divide in quattro parti, tra una portata ed un’altra, è quello di conservare quanto ci ha lasciato e insegnato questa grande maestra della romanità. Interventi che ripropongono il suo repertorio, e che diffonderanno la preziosa eredità lasciata da Monica attraverso stralci di monologhi, canzoni cantate dal vivo, aneddoti sulla sua vita, video, interviste e scene tratte dai suoi film.

LA CARRIERA – L’attrice, romana di nascita con origini familiari siciliane, si diploma nel 1953 all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica, allora diretta dal maestro Silvio D’Amico. E le sono bastati appena pochi mesi per iniziare a lavorare nel grande cinema italiano. Indimenticabili le sue interpretazioni in ruoli drammatici, come nella “tetralogia dell’incomunicabilità” di Michelangelo Antonioni (L’avventura, La notte, L’eclisse e Deserto rosso), ma anche in ruoli brillanti come ne La ragazza con la pistola, Amore mio aiutami, Dramma della gelosia e Polvere di stelle.

I PREMI – Nel corso della sua carriera cinematografica ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui: 5 David di Donatello come migliore attrice protagonista (più altri quattro riconoscimenti speciali), 3 Nastri d’Argento, 12 Globi d’oro (di cui due alla carriera) ed un Ciak d’oro alla carriera, un Leone d’oro alla carriera a Venezia, un Orso d’argento alla Berlinale, una Cocha de Plata a San Sebastián.

LE CENE TEATRALI – Gli spettacoli andranno in scena tra una portata e l’altra della cena: quattro le portate, quattro gli “atti” della messinscena. Start: ore 20,30. Prenotazioni allo 06 32650577  o per mail ad info@ilmargutta.bio. Spettacolo e cena: 35 euro.