4 dicembre 2016

Magliona terzo in gara-2 al debutto a Morano su Norma-Zytek

Il driver sardo della CST Sport rimedia al tempo alto della prima salita muovendo la classifica del Campionato Italiano Velocità Montagna con un importante podio nella seconda

Sassari, 14 giugno 2016. Omar Magliona torna dalla 6^ Salita Morano Campotenese, quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna disputato domenica scorsa in Calabria, con un terzo posto conquistato in gara-2. Il forte driver sardo della scuderia siciliana CST Sport era al debutto assoluto nella tecnica e scorrevole cronoscalata cosentina. Dopo aver ottenuto degli ottimi riscontri nelle prove di sabato al volante della Norma M20 FC Zytek curata dal Team Faggioli e gommata Pirelli non ha preso rischi in gara-1 dopo una breve escursione in uscita da una curva, settando un tempo alto (19° posto) che non gli ha permesso di lottare poi per i vertici della classifica assoluta. Magliona si è però immediatamente rifatto in gara-2, conquistando il terzo posto e con esso sei importanti punti in ottica campionato, oltre ad aver rimontato da 19° a 6° assoluto nella classifica generale e ad aver conquistato il secondo posto nella classifica di classe E2SC-3000.
Magliona commenta così nel post-Morano: “Abbiamo finalmente disputato un weekend senza interferenze meteo e questo è stato senza dubbio importante per raccogliere dati. Dispiace non essere riusciti a segnare punti preziosi in gara-1 ma almeno abbiamo preso il podio di gara-2, pur optando per non attaccare e non forzare nulla. In prova avevamo un problema in scalata, prontamente risolto per la salita del pomeriggio di sabato, dove abbiamo svolto un buon lavoro. Poi purtroppo domenica, in uscita da una destra, la breve escursione fuori dalla sede stradale ha compromesso tutto. A quel punto non ero sicuro se, oltre al fondo, si fosse danneggiata anche l’ala posteriore e ho preferito alzare il piede. In ogni caso, il tracciato di Morano è davvero bello e interessante, mi è piaciuto subito e ci ha fornito maggiori riferimenti, che con il team abbiamo pure condiviso in un report preparato nel post-weekend. Episodi come quelli di gara-1 fanno parte di questo sport, dobbiamo solo focalizzarci sul lavoro e proiettarci subito verso le prossime gare”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.