4 dicembre 2016

Anagni, il 26 giugno microchippature gratuite per gli animali

Domenica 26 giugno 2016, dalle 9 alle 13, in località Osteria della Fontana (piazzale Quattrocchi), verranno effettuate microchippature gratuite agli animali di affezione. Un’iniziativa dell’amministrazione comunale di Anagni in collaborazione con le  Guardie zoofile ambientali. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione per la tutela degli animali e la prevenzione del randagismo, illustrata lunedì sera in una conferenza stampa dal sindaco Fausto Bassetta, dal presidente del Consiglio comunale Giuseppe Felli e dal consigliere comunale Cesare Giacomi, dottore veterinario della Asl.

E’ stato comunicato che l’iniziativa, riservata ai cittadini residenti ad Anagni (è obbligatorio presentare codice fiscale e documento identità), fa parte di una serie di misure per il benessere degli animali che l’amministrazione comunale intende attuare anche attraverso un apposito regolamento di cui si sta occupando il presidente Felli ed altri tipi di campagna, come quello per la sterilizzazione, sulla quale si sta lavorando. Evidenziati, durante la conferenza stampa, i benefici per quanti vengono a contatto con gli animali se questi vivono in condizioni ottimali.

Il piccolo dispositivo elettronico, è stato spiegato in conferenza stampa, viene applicato per via sottocutanea ed è l’unico sistema di identificazione riconosciuto in Europa nonché un modo rapido, innocuo e indolore per tutelare il benessere animale e contrastare l’abbandono.

Attraverso la lettura immediata del microchip è infatti possibile rintracciare in tempo reale il proprietario di un animale smarrito ed evitare così che diventi randagio o che possa essere portato in canile. L’inserimento del microchip comporta inoltre l’iscrizione automatica dell’animale all’anagrafe canina, un obbligo di legge per tutti i proprietari di cani. Anche questo, grazie al Comune di Anagni, non comporterà alcuna spesa.

A disposizione di quanti vorranno approfittare di questa iniziativa dell’amministrazione Bassetta per mettersi in regola con quello che è un obbligo di legge ci sono 500 microchip. Non è necessaria la prenotazione.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it