4 dicembre 2016

Cubeda Corse è super a Morano in CIVM

Secondo podio assoluto consecutivo nel Tricolore Montagna per Domenico Cubeda su Osella, ancora ai vertici in campionato, mentre Aragona fa tris in E1-1600 su Peugeot suggellando un weekend trionfale per il team catanese

Catania, 14 giugno 2016. Con Domenico Cubeda e Giuseppe Aragona in prima linea la scuderia Cubeda Corse festeggia un fine settimana al top nella 6^ Salita Morano Campotenese, quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna disputato domenica scorsa. Cubeda, recordman della cronoscalata calabrese del Monte Pollino con tre vittore consecutive dal 2013 al 2015, nella prima edizione valida per il Tricolore ha conquistato un terzo posto assoluto di altissimo rilievo settando tempi non così lontani dalle motorizzazioni 3000 al volante dell’Osella Pa2000 Honda di gruppo E2SC, sulla cui versione di preparazione Paco74 ed LRM il forte pilota catanese ha abbassato di quasi 4 secondi il record di classe 2000 che gli apparteneva. E allora Cubeda è raggiante nel post-gara che, ancora una volta al top tra le biposto 2000 e per la seconda volta consecutiva sul podio assoluto dopo la piazza d’onore a Fasano, l’ha visto anche conservare il secondo posto nella classifica generale del Tricolore: “Siamo davvero felici, con tutto lo staff abbiamo lavorato duramente e le modifiche apportate sul prototipo in inverno funzionano. Abbiamo settato crono di alto livello fin dalle prove e in gara siamo stati premiati con un podio davvero importante. Non potevamo competere con motorizzazioni superiori, in particolare proprio a Morano, ma abbiamo tirato fuori il meglio e questo non può che darci fiducia in vista dei prossimi impegni. Ora che abbiamo potuto disputare un weekend senza problemi, su un tracciato che ben conoscevamo e senza i capricci del meteo possiamo dire con certezza che siamo a buon punto. E poi la scuderia può far festa anche con Aragona”.

Nella gara di casa, infatti, l’altro asso della Cubeda Corse non si è lasciato sfuggire la vittoria di classe E1-1600. Giuseppe Aragona, cosentino di Villapiana, ha così portato a tre successi consecutivi il bottino stagionale al volante della fida Peugeot 106 che cura insieme a papà Franco e al preparatore calabrese Santino Pettinato. Un ulteriore passo importante verso la riconquista di quella Coppa di Classe sfuggitagli lo scorso anno. Il team presieduto da Sebastiano Cubeda era presente a Morano anche con diversi rppresentanti del mondo delle Bicilindriche, dove il migliore dei portacolori è stato Antonino Longo, sesto assoluto su Fiat 500, anche se la conferma è arrivata dal giovane catanese Daniele Portale, secondo assoluto in gara-1 sull’agile Fiat 126 di classe 700 ma poi sfortunato in gara-2, dove è stato costretto a fermarsi per un problema tecnico.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.