10 dicembre 2016

Calcio, Virtus Divino Amore calcio: i 2006 vincono il “Millevoi”, altri tre gruppi battuti in finale

Si è chiuso nello scorso week-end, con un bilancio esaltante, il 16esimo memorial “Andrea Millevoi”, torneo federale organizzato dalla Virtus Divino Amore e dedicato a tutte le categorie della Scuola calcio oltre che ai 2002 e 2003 (che nella prossima stagione giocheranno i campionati Giovanissimi fascia A e B). Ben quattro formazioni di casa hanno raggiunto l’ultimo atto della manifestazione nelle varie categorie, ma oltre all’aspetto tecnico il club caro alla famiglia Bizzaglia ha fatto il “pieno di soddisfazioni” anche dal punto di vista organizzativo. «Tutto è filato liscio, siamo provati per il grande impegno che ci è voluto, ma felici per l’esito della kermesse» dicono in coro il segretario Aldo Buzzi e il responsabile organizzativo del torneo Mauro Moret. A livello tecnico si sono viste partite dall’ottimo spessore e le finali sono state quasi tutte caratterizzate dall’equilibrio se si fa eccezione per la categoria maggiore, quella dei 2002, dove l’Albalonga ha sconfitto con un perentorio 6-1 l’Unipomezia. Tra i 2003 ancora una volta si è registrato l’approdo in finale dell’Unipomezia che stavolta è riuscita ad avere la meglio sull’avversario di turno, la Totti Soccer School. Tra i 2004 trionfo dei Vigili Urbani che hanno battuto 3-1 il Città di Ciampino, poi dai 2005 ai 2008 il torneo ha sempre visto la presenza in finale della Virtus Divino Amore. L’unico trionfo, però, è arrivato nella categoria 2006 dove i ragazzi allenati da Stefano Mosciatti e Giancarlo Piggianelli hanno battuto 2-0 la Totti Soccer School regalando una grande soddisfazione al club capitolino. Molto sfortunate le altre tre selezioni della Virtus Divino Amore: il gruppo 2005 di Luca Lombardi e quello 2007 di Alessandro Trevisani e Marco Fognani hanno infatti ceduto ai calci di rigore rispettivamente contro il Tor de’ Cenci e il G. Castello, mentre i 2008 di Leo Viscomi sono stati battuti dal Città di Ciampino per 2-1 al termine dei tempi regolamentari.
Infine si è conclusa in semifinale l’avventura della Juniores provinciale nei play off di categoria. I ragazzi di mister Massimo D’Alesio non hanno potuto nulla al cospetto del forte Atletico Olevano Romano che nel match disputato sul campo neutro di Colonna si è imposto per 3-0. Il percorso della squadra maggiore del settore giovanile capitolino è stato comunque notevole e ha messo la Virtus Divino Amore in pole position per un eventuale ripescaggio nella prossima categoria regionale.