Rallycross – Sébastien Loeb e Timmy Hansen nell’inferno di Hell con le loro PEUGEOT 208 WRX

Dopo due podi consecutivi, i piloti delle PEUGEOT 208 WRX tenteranno, l’11 e il 12 giugno, di continuare la serie positiva in Norvegia, teatro della quinta prova del Campionato del Mondo FIA di Rallycross.

  • Attualmente secondo nella classifica a squadre, il Team Peugeot Hansen punta a ridurre il divario dall’attuale leader del campionato per difendere con forza il suo titolo mondiale. Di fronte a un’accanita concorrenza, Sébastien Loeb tenterà di entrare nella Top 3, mentre Timmy Hansen (settimo in classifica) spera di confermare i progressi di Lydden Hill.
  • Parallelamente al Team Peugeot Hansen, la Peugeot Hansen Academy schiererà due PEUGEOT 208 WRX a Hell: la #17 per Davy Jeanney, che partecipa al Campionato del Mondo, e la #71 per Kevin Hansen, che disputa il Campionato europeo di cui è leader dopo la vittoria nella prova inaugurale a Mettet (Belgio).

HANNO DETTO…
Kenneth Hansen, Team Principal
« Abbiamo un ottimo ricordo della nostra partecipazione alla corsa di Hell dell’anno scorso, perché avevamo ottenuto una doppietta. Era la prima volta che una squadra realizzava un simile exploit nel Campionato del Mondo. È bello ritornare su questa pista che conosciamo bene e per la quale abbiamo delle regolazioni particolari. Ovviamente, quest’anno il contesto è diverso. La concorrenza è ancora più accesa ma abbiamo delle belle carte da giocarci. »

Sébastien Loeb (PEUGEOT 208 WRX #9, Team Peugeot Hansen)
« Affronto la corsa di Hell con lo stesso stato d’animo delle altre, con l’obiettivo di fare bene anche se dovrò scoprire questa pista, nuova per me. Sembra abbastanza atipica, in un bel posto, con un bel paesaggio. Il circuito sembra pieno di avvallamenti, con delle curve strette e zone con forti accelerazioni.
Questo tracciato tecnico si adattava bene alle nostre vetture della scorsa stagione, quindi mi auguro che quest’anno potremo lottare tra i primi. »

Timmy Hansen (PEUGEOT 208 WRX #21, Team Peugeot Hansen)
« Il circuito si snoda tra le montagne norvegesi. Quindi è montuoso con dei dislivelli di altitudine tra il punto più alto e il punto più basso del circuito. Durante il weekend la terra ha tendenza a lasciare il posto all’asfalto in alcuni tratti. È un tracciato molto tortuoso e stretto, con tornanti in cui si deve frenare tardi e fare sterzare la vettura facilmente. È una pista abbastanza insidiosa in cui è difficile superare. Al volante di una Supercar bisogna davvero impegnarsi al massimo. »

PROGRAMMA
Venerdì 10 giugno
h. 18.00: prove libere
Sabato 11 giugno
h. 9.00: prove libere
A partire dalle h. 11.00: qualifiche 1
A partire dalle h. 14.30: qualifiche 2
Domenica 12 giugno
h. 9.00 : warm-up
A partire dalle h. 10.30: qualifiche 3
A partire dalle h. 12.15: qualifiche 4
A partire dalle h. 15.00: semifinali e finale

CLASSIFICHE
CLASSIFICHE DOPO 4 PROVE
Campionato del Mondo FIA Rallycross – Piloti
1. Mattias Ekström (EKS, Audi S1), 105 pts
2. Petter Solberg (Peter Solberg World RX Team, Citroën DS3), 100 pts
3. Johan Kristoffersson (Volkswagen RX Sweden, Volkswagen Polo), 70 pts
4. Sebastien Loeb (Team Peugeot Hansen, PEUGEOT 208 WRX), 63 pts
5. Toomas Heikkinen (EKS, Audi S1), 60 pts
6. Andreas Bakkerud (Hoonigan Racing Division, Ford Focus RS), 51 points
7. Timmy Hansen (Team Peugeot Hansen, PEUGEOT 208 WRX), 46 pts
8. Kevin Eriksson (Olsberg MSE, Ford Fiesta ST), 43 pts
9. Robin Larsson (Robin Larsson, Audi A1), 40 pts
10. Janis Baumanis (World RX Team Austria, Ford Fiesta), 35 pts
11. Davy Jeanney (Peugeot-Hansen Academy, PEUGEOT 208 WRX), 28 pts

Campionato del Mondo FIA Rallycross – Teams
1. EKS, 165 pts
2. Team Peugeot Hansen, 109 pts
3. Volkswagen RX Sweden, 102 pts

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9578 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.