11 dicembre 2016

La Cina accoglie il recordman Fabio Barone e la sua Ferrari 458 Italia

Fabio Barone, presidente del club Ferrari Passione Rossa è pronto a immergersi nelle atmosfere orientali: in attesa di tentare il World Guinness Record sulla Tianmen Mountain Road, il 19 settembre in Cina, Barone sarà ospite d’eccezione in una serata a tema dedicata proprio alla sua impresa.
L’appuntamento è giovedì 16 giugno a partire dalle 19.30 al Tian Tian Sushi di Roma, locale cinese che festeggia proprio in questi giorni il suo primo anno di attività e che organizzerà una festa in grande stile per il pilota Ferrari che ha scelto proprio la Cina per il suo prossimo record. Fabio Barone e la sua squadra rappresenteranno ufficialmente l’Italia: l’iniziativa ha ricevuto, infatti, anche il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Canton.
Nel contesto della serata sarà proiettato in anteprima il cortometraggio “L’ultima sfida”, docu-film che racconta l’impresa nei Carpazi che lo scorso anno ha portato Fabio Barone a scrivere il proprio nome nel World Guinness Record, siglando un primato di velocità sulla strada della Transfagarasan.
Il locale ospiterà anche la mostra fotografica “World Record sulla strada più bella del mondo”, con una ventina fra le immagini più spettacolari della corsa e del backstage durante il primato siglato lo scorso anno.
Personaggio poliedrico, oltre che di motori Fabio Barone è anche appassionato di arti visive, e infatti ha già firmato più di un cortometraggio. Per questo alla serata saranno presenti volti noti dello spettacolo: confermata la presenza delle attrici Roberta Scardola, protagonista de “I Cesaroni”, Samantha de Grenet, recentemente opinionista a “La Vita In Diretta” e Angela Melillo, la Principessa Luisa di Carignano nella miniserie TV “Ritorno a Rivombrosa”.
“Sono affascinato dalla pericolosità della Tianmen Mountain Road: novantanove curve a oltre 1.800 metri di altezza senza nessun tipo di protezione o guardrail, novantanove curve che conducono all’incredibile ‘Porta del Paradiso’, un meraviglioso arco di roccia naturale, profondo 70 metri e largo 30 metri, che, secondo i cinesi, sarebbe l’ingresso per il Paradiso, e che è situato nella montagna sacra, dove fu girato il Kolossal Avatar”, spiega Barone, che affronterà il percorso con una Ferrari 458 Italia preparata da Capristo e da Leone Motors cercando di effettuare le novantanove tornate nel minor tempo possibile.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.