10 dicembre 2016

Di Battista su Renzi

M5s - Five Star Movement's member, Alessandro di Battista, during "Bersaglio mobile" TV program, hosted by journalist Enrico Mentana and broadcasted on La7 channel. Rome, 20 May 2014. ANSA/CLAUDIO PERI

Nel quasi silenzio generale è partita un’inchiesta per corruzione elettorale a Napoli che coinvolge due candidate del PD. Proprio mentre Renzi minacciava di entrare nel partito con un lanciafiamme (pensate se una frase del genere l’avesse pronunciata Beppe…) i carabinieri entravano nei comitati PD con un mandato di perquisizione. Pare che queste due candidate abbiano promesso posti nel programma “Garanzia giovani” in cambio di voti. Questo è un voto di scambio che ti frega due volte. In pratica per un voto ti promettono l’inserimento in un programma finanziato proprio dai tuoi soldi, dalle tasse di tutti gli italiani. Capite ora perché si oppongono tanto al nostro reddito di cittadinanza? Se tutti avessero un reddito di dignità il cancro del voto di scambio verrebbe stroncato all’istante.

Purtroppo nessuno ha fatto una sola domanda al riguardo al Presidente del Consiglio. Spero con tutto il cuore che nei prossimi giorni uscirà fuori un cronista capace di chiedere a Renzi un commento sulla vicenda. Renzi commenta ogni cosa, dalla ribollita alla nazionale di Conte. Due paroline sull’inchiesta di Napoli che riguarda il suo partito sono doverose non trovate? Oltretutto se spiegasse l’accaduto, magari, si prenderebbe meno fischi la prossima volta. Pensaci Matteo!

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5989 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.