5 dicembre 2016

Lo “Sportello dei Diritti” anche a Presicce. Un punto d’ascolto per tutta la cittadinanza anche nel Sud Salento

Le molteplici richieste che provengono dal territorio nazionale da parte della cittadinanza che chiede risposte ai numerosi problemi che la vedono contrapposta ad una p.a. troppo burocratizzata, vessata dalle troppe e sempre più spesso illegittime multe e balzelli, o schiacciata dallo strapotere delle multinazionali dell’energia, della telefonia, da banche e assicurazioni, ma anche impegnata a combattere con le quotidiane difficoltà sul posto di lavoro, ci spingono all’apertura di nostri punti d’ascolto sul territorio. Ed è così che anche a Presicce lo “Sportello dei Diritti” ha trovato in un gruppo di professionisti del luogo le figure ideali per replicare anche nell’importante centro salentino l’incessante attività a tutela dei diritti che già svolge sul territorio nazionale, decidendo così di aprire un punto d’ascolto allo scopo di aiutare cittadini e migranti nell’affrontare i problemi quotidiani inerenti la sfera legale, consumeristica, commerciale, sociale, lavoristica e previdenziale, con particolare attenzione anche alle problematiche legate all’immigrazione. Referente dello “Sportello dei Diritti”, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente nazionale dell’associazione è il professor Antonio Luca, già sindaco del comune salentino, la cui sede del nuovo punto d’ascolto si trova al Corso Italia n. 15. I recapiti cui ci si potrà rivolgere sono cell. 3471951683 – tel e fax 0833726183 o l’indirizzo email prof.antonioluca@libero.it.

Giovanni D’AGATA