11 dicembre 2016

X Municipio, CasaPound: “Triplicati i voti, 4% a Nuova Ostia e 1352 preferenze per Chiaraluce”

Cresce CasaPound nel X Municipio, con un 2% che è il miglior risultato del movimento su Roma per quanto riguarda il Comune di Roma, le 1352 preferenze raccolte dalla candidata del territorio Carlotta Chiaraluce e picchi del 10% in alcuni seggi di Nuova Ostia.
CasaPound ottiene il 2%. “Abbiamo quasi triplicato i voti al Comune di tre anni fa – spiega Luca Marsella, responsabile di CasaPound sul litorale romano – ma il dato più importante è che se si fosse votato per il municipio avremmo sicuramente eletto un consigliere. In tutti i municipi romani il dato di CasaPound è cresciuto notevolmente rispetto al dato comunale e ciò ci avrebbe permesso di entrare nell’aula del parlamentino lidense. Inoltre il dato delle preferenze di Carlotta Chiaraluce è molto significativo. Non ho ancora dati ufficiali ma grazie ai cento rappresentanti di lista possiamo fare un primo bilancio: ad Ostia dovremmo aver sfiorato il 3%, con punte del 10% nel seggio di via Fasan, dove da mesi difendiamo le famiglie italiane da uno sgombero causato dal rapporto marcio tra Comune di Roma e costruttori. Bene anche in quartieri come Ostia Antica e Dragona. Abbiamo preso quattro volte di più della lista Storace e doppiato liste come Area Popolare del ministro Lorenzin.Il 2% consolida CasaPound come forza politica con cui dover fare i conti. Non possono più relegarci in un angolo o evitare un confronto con noi visto che rappresentiamo oltre 1805 residenti in questo municipio che si moltiplicheranno quando terminerà il commissariamento – ha concluso Marsella – e ci faranno votare”.
“Ringrazio tutti per le preferenze personali prese – ha aggiunto Carlotta Chiaraluce – perchè sono tantissime ed oltre le aspettative. Abbiamo dimostrato che senza padrini e padroni si può crescere e fare risultati importanti. Abbiamo dimostrato che per prendere consensi non servono compromessi e infine abbiamo azzittito tutti. Nonostante la censura che costantemente subiamo, oggi nessuno potrà lamentarsi con giornali locali, radio o altro per lo spazio concessoci poichè noi oggi, su Ostia, siamo già il 2%. Tra un anno e mezzo si voterà in municipio e visti i presupposti quel 4% di soglia lo sfonderemo ampiamente e magari in consiglio metteremo due combattenti”.
About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.