4 dicembre 2016

Il Ministro dello Sport della Repubblica Moldova in visita presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza

Il Centro Sportivo della Guardia di Finanza è stato l’oggetto della visita in Italia di una delegazione del Ministero della Gioventù e dello Sport della Repubblica Moldova. Al gruppo proveniente da Chisinau, guidato dal Ministro Victor Zubcu, con il Viceministro Ivan Florean e la Responsabile dell’Ufficio per le Relazioni Internazionali Parascovia Petrachi, si è aggiunta anche S.E. Stela Stingaci, Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica Moldova in Italia.

L’obiettivo del viaggio di lavoro della delegazione moldava è stato quello di conoscere più da vicino l’organizzazione dello sport “Fiamme Gialle”, la cui eccellenza ha destato curiosità ed interesse anche fra i massimi dirigenti dello sport di questa piccola repubblica ex sovietica che sta cercando, anche attraverso i giovani e lo sport, di crescere e sviluppare standard sempre più vicini ed armonizzati a quelli europei. Lo sport targato “Fiamme Gialle”, punto di riferimento anche oltre i nostri confini nazionali e comunitari, è stato considerato dai moldavi un modello da imitare e, seppur con le dovute differenze e proporzioni, con il quale instaurare un dialogo ed una collaborazione sia in termini tecnico-logistici sia a livello di interscambio culturale/sportivo.

La visita della delegazione moldava ha toccato, nella giornata di martedì 7 giugno, la sede del III° Nucleo Atleti di Sabaudia (LT) dove il Comandante, Cap. Danilo Cassoni, ha presentato agli ospiti i propri tecnici e collaboratori oltre alle strutture e gli impianti sportivi utilizzati negli allenamenti dagli atleti della canoa e del canottaggio “Fiamme Gialle”. Oggi il gruppo della Repubblica Moldova ha visitato invece la sede di Roma-Castelporziano per incontrare il Gen.B. Giorgio Bartoletti, Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, e il Col. Vincenzo Parrinello, Comandante del Gruppo Polisportivo “Fiamme Gialle”. Nel corso dell’incontro il Col. Parrinello ha presentato l’attività del Centro Sportivo e, dopo una visita alle locali infrastrutture sportive, ha illustrato agli ospiti tutte le discipline praticate dai militari-atleti della Guardia di Finanza, molte delle quali sono eseguite, a buoni livelli, anche in Moldova malgrado una situazione infrastrutturale piuttosto precaria.

A tal proposito il Ministro Victor Zubcu ha ricordato come, ad oggi, siano una trentina gli atleti moldavi che sono riusciti ad ottenere il Pass per i Giochi Olimpici estivi di Rio. Il Comandante del Gruppo Polisportivo ha presentato una panoramica su quanto concerne i programmi di collaborazione con le Federazioni Sportive Nazionali e con il CONI ed ha presentato alla delegazione le più importanti iniziative messe in campo negli ultimi anni dalle Fiamme Gialle, insieme al mondo della scuola, a favore dei giovani per contribuire a far crescere in loro quei valori che solo lo sport può trasmettere.