1 marzo 2017

Pallacanestro, Serie C Silver, San Nilo Basket Grottaferrata, Catanzani: “La vittoria in gara1? Grande emozione”

Conduce Grottaferrata. Il San Nilo Basket ha centrato un pesantissimo successo (57-54) nella gara1 della finale dei play off di serie C silver disputata venerdì scorso in un PalaCoscia letteralmente esaurito. «Abbiamo dovuto aprire anche l’anello superiore perché altrimenti la gente non sarebbe riuscita a vedere la partita – dice ancora emozionato il presidente Alberto Catanzani – La cosa più bella è stato vedere, oltre alle figure istituzionali come il sindaco Fontana, il vice-sindaco Passini, l’assessore allo sport Palozzi, il comandante dei carabinieri Ferrante, anche diversi rappresentanti delle associazioni magari anche non sportive del territorio di Grottaferrata. Ecco, abbiamo sentito la spinta di tutta la città nell’affrontare questo derby che è stato correttissimo in campo e sugli spalti e ci ha fatto vivere una grande emozione». Eppure la partenza non aveva fatto presagire nulla di buono per il team criptense. «Va detto che alcuni dei nostri giocatori non hanno mai affrontato gare nei play off – spiega Catanzani – Questo è un genere di partita molto particolare e sicuramente porta con sé una pressione non indifferente. Temevo molto l’ostacolo della prima partita perché tra l’altro Frascati veniva da una doppia vittoria esterna in semifinale e infatti hanno cominciato molto forte, ma poi i nostri ragazzi hanno reagito e già all’intervallo lungo avevano colmato il gap accumulatosi nei primi minuti. Poi è diventata una gara punto a punto che alla fine ci ha visto esultare per un successo importantissimo». Mercoledì Grottaferrata avrà il primo match point per chiudere la serie (e il discorso promozione) in proprio favore. «Sarà un’altra battaglia, speriamo di evitare la “bella” anche se sappiamo che a Frascati sarà ancora più dura. Il palazzetto di Vermicino sarà stracolmo, ma ci auguriamo anche stavolta di avere al nostro fianco tanti tifosi: l’invito – conclude Catanzani – è quello di mangiare leggeri e alle 20,30 presentarsi al campo per sostenere Grottaferrata».